USE BASKET

Under 18 Eccellenza

 

Biancorosso Sesa-Mens Sana Siena 52-68

 

Biancorosso Sesa

Sbrana, Pelucchini 4, Del Rosso, Mistretta, Pierozzi, Falaschi, Bandinelli, Antonini 18, Berti 2, Maltomini 6, Raffaelli 15, Calugi 7. All. Finetti (ass. Bassi/Mazzoni)

 

Under 18 regionale

 

Certaldo-Biancorosso Sesa 40-48

 

Biancorosso Sesa

Carpignani 17, Ciampi 2, Kamal 8, Cammilli 2, Turchi, Giovannetti, Biondi, Picarella, Bulleri 2, Graziano, Bucci 9. All. Pagliai

 

Under 16 Eccellenza

 

Use Sesa-La Spezia 67-56

 

Use Sesa

Mancini Gabriele, Califano 6, Mancini Gabriel 8, Montanino, Bianchi 16, Bellucci 15, Pistolesi 2, Bagnoli 18, Talluri, Pagliai, Pinzani 2, D’Elios. All. Aprea (ass. Corbinelli)

 

Under 16 Regionale

 

Teamnova-Biancorosso Sesa 52-28

 

Biancorosso Sesa

Vincelles, Trinca 2, Riva 4, Fratini 14, Pesquiza, Annunziata 2, Abello 2, Biondi 2, Cioni 2, Cesari. All. Ferradini.

 

Under 15 Eccellenza

 

Use Sesa-Abc Castelfiorentino 53-42

 

Use Sesa

Mancini 14, Morosi 15, Montel, Casini 4, Rosselli 4, Rovini 8, Sani 2, Falaschi, Buccolieri 6, Chiesi, Pozzolini, Monizio. All. Corbinelli (ass. Mazzuca)

 

Under 14 Elite

 

Don Bosco Livorno-Biancorosso Sesa 63-28

 

Biancorosso Sesa

Freda, Mazzoni 5, Vezzi, Azzato, Spallino, Maltomini 2, Parri 9, Lepori, Piccini, Micheli, Giannone 8, Syll 4. All. Nudo (ass. Finetti)

 

Under 14 Regionale

 

Temanova-Biancorosso Sesa 68-55

 

Biancorosso Sesa

Andreotti, Tozzi, Alcamo, Gianvito, Dianda 11, Leporatti 5, Borsini, Rovai, Masotti, Palatresi 37, Niccoli 2, Sabatini. All. Cappa

 

Under 13

Labronica-Biancorosso Sesa 30-64

 

per il Biancorosso sono scesi in campo

Desideri, Morelli, Turchi, Coscarelli, Bellucci, Crociani, Scali, Sani, Fontani, Banchi, Iannone, Ciampi. All. Freschi

 

 

 

Under 18 femminile

 

Prato-Use Scotti Rosa 36-73

 

Use Scotti Rosa

Nannetti 1, De Felice 5, Caparrini 2, Francalanci 5, Ferradini 5, Andries 4, Banchelli 18, Manetti 26, Biagini 2, Miranceli 5. All. Ferradini

 

Under 14 femminile

 

Cmb Valdarno-Use Scotti Rosa 51-34

 

Use Scotti Rosa

Ruffino 15, Govadjio 6, Cinelli, Alderighi 2, Petroni 2, Abdyli 2, Basile 6, Lepori 1, Santini, Ostuni, Ancillotti. All. Chiari

—-

 

ETRUSCA BASKET

L’UNDER 18 REGIONALE CALA IL POKER CONTRO CAMPI BISENZIO

 

ETRUSCA BASKET SAN MINIATO – PALL. CAMPI BISENZIO

Etrusca: Gialli 8, Pellegrini 12, Gentili, Daini Palesi 9, Zharku 2, Pertici L. 2, Maggiorelli, Volpi, Mattei 6, Parlanti 2, Cupolo 8. All. Carlotti Ass. Latini

Vola a quattro vittorie consecutive l’Under 18 di coach Carlotti, che, alla fine di una gara con tanti errori in fesa difensiva, riesce a portare in porto il risultato. Partita sul filo dell’equilibrio per 40 minuti e solo nel finale Maggiorelli e compagni riescono ad ottenere il successo, grazie alla bomba di Cupolo, che spacca in due la partita, per il meritato successo dei sanminiatesi.

 

L’UNDER 16 ELITE FERMA LA CAPOLISTA LUCCA E SIGLA IL QUARTO SUCCESSO CONSECUTIVO

Etrusca Blukart San Miniato – Cmb Lucca 70 – 63

Etrusca: Gialli 3, Cerri 7, Pellegrini 17, Mannucci 14, Bettini, Daini Palesi 6, Cupolo 6, Nguyen ne, Pascale 6, Pertici 10, Mattei 1. All. Carlotti Ass. Latini

Mette la quarta l’Under 16 ELITE, che ottiene un risultato importante per la classifica, fermando la capolista Lucca, dopo una partita dall’alto tasso agonistico. Primo tempo in equilibrio, con Lucca che riesce a neutralizzare l’attacco di Daini Palesi e compagni, con il solo Pellegrini a trovare la via del canestro con continuità. L’equilibrio viene rotto solo a pochi minuti dalla fine, quando Daini Palesi trova la bomba del pareggio e un chirurgico Mannucci, con un 10 su 10 ai liberi nella seconda parte della gara, scava il break per il successo finale, pesante in chiave classifica.

 

ALL’UNDER 15 BASTA UNA BUONA PROVA A METÀ PER AVERE LA MEGLIO SU VALDERA

Etrusca Basket San Miniato – Pall. Valdera 65 – 47

Etrusca: Niccolai 2, Falaschi, Mazzantini 10, Petrolini 4, Baldi 2, Gessa, Brancati 9, Gonnelli 15, Manfredi 3, Pandinelli 5, Ermelani 4, Zharku 9. All. Carlotti Ass. Latini

Un bel primo tempo, giocato a buoni ritmi in attacco e in difesa, basta a Petrolini e compagni, per avere la meglio su Valdera. All’intervallo la partita sembrava già senza storia, grazie ad un +21, frutto di una gara ben interpretata da tutti i ragazzi sanminiatesi. Nel secondo tempo però la squadra si smarrisce e Valdera riesce a rientrare anche ad 8 punti di distanza, con il solo Gonnelli che riesce a segnare con continuità nelle fase centrale del secondo tempo. Una bomba di Mazzantini e un canestro dalla media di Petrolini ferma la rimonta di Valdera e gli under 15 possono continuare la loro corsa in campionato.

UNA STOICA UNDER 14 CEDE CONTRO GHEZZANO

Partita difficilissima quella per la Pallacanestro San Miniato. Ghezzano è fisicamente di un altro livello, ma i nostri ragazzi iniziano la partita col loro solito furore agonistico e nei primi minuti riescono a metterli in difficoltà. Purtroppo per contrastare un avversario così tosto fisicamente le energie calano in fretta e, complici anche qualche fallo di troppo, non riusciamo a tenere il ritmo costante, col risultato che a poco a poco gli avversari dilatano il vantaggio. C’è solo da rendere merito ai nostri ragazzi per il grande impegno e sforzo prodotto, come testimonia il fatto che, fino al suono della sirena, si siano dannati l’anima pur di conquistare e giocare più palloni possibili nonostante l’ampio scarto finale.

 

PALLACANESTRO San Miniato – GMV Basket Ghezzano         42 – 72

Parziali: 7-12, 7-17, 15-23, 13-20

Bettini 1, Castaldi 4, Scomparin 13, Gazzarrini 5, Gori 10, Montagnani. Montini, Olivieri 6, Speranza 1, Scardigli 2

 

VITTORIA IN TRASFERTA PER I NOSTRI UNDER 13

PONTEDERA – PALLACANESTRO SAN MINIATO: 40-53

(11-14)(22-28)(27-39)

Buona prova dei nostri canguri che, con molte defezioni, contro la rimaneggiata formazione di coach Ormeni non riescono a prendere ritmo nel primo tempo causa 42 falli totali dei primi 20′. Nella terza frazione la difesa si faceva più efficace e i nostri scappavano nel punteggio. Ultima frazione dove la partita è stata buona fino al 49-31 del 37′. Poi mini break in favore di Pontedera che contiene il margine della sconfitta.

 

TABELLINO: Bettini 5, Castaldi 15, Brogi 10, Sabatino, Scaravaglione, Morelli 2, Vanni, Speranza 6, Rossi 2, Dell’Unto 4, Scardigli 9. All. Ierardi

BEL POMERIGGIO AL PINK DAY A PORCARI PER LE NOSTRE GAZZELLE

Bel pomeriggio di pallacanestro a Porcari dove le nostre Gazzelle – GIULIA, ELISA, VALERIA, VIOLA, ANNA – hanno giocato con le bimbe di tutta la regione Toscana per il Pink Day.

Grazie ai genitori che con pazienza collaborano sempre alla buona riuscita di questi eventi ed ai nostri tre fantastici istruttori DAVIDE VITTORIA e AURORA che hanno fatto divertire le bimbe!

SERIE C FEMMINILE: UN’OTTIMA “FEMME” PALL. SAN MINIATO TIENE TESTA PER 20 MINUTI ALLA CAPOLISTA LE MURA SPRING

Poteva sembrare alla vigilia una gara senza storia, data la classifica e dati i valori tecnici delle due squadre, ed invece le ragazze della Pall. San Miniato sono scese in campo al Palatagliate di Lucca lo scorso lunedì 21 Novembre, senza alcun timore reverenziale e sono state capaci di giocare la prima metà della gara alla pari con le locali che guidano il girone A.

Pronti via ed inizia una partita che nessuno si aspettava: la Pall. San Miniato parte con una difesa grintosa e determinata che complica le trame offensive della squadra di casa, costretta ad inseguire. Nel primo quarto le ospiti sono quasi sempre avanti ma Le Mura rintuzza grazie alla propria esperienza e chiude con il distacco minimo 12 – 13.

Anche nella seconda frazione sono le difese ad essere protagoniste, con le samminiatesi a fare la partita e le biancorosse di coach Rastelli ad inseguire, in un testa a testa dall’alto contenuto agonistico. La situazione di parità con cui le due squadre vanno alla pausa lunga non riguarda solo il punteggio (22 – 22) ma rispecchia fedelmente quanto si è visto sul parquet.

E’ evidente però che San Miniato ha finora giocato al di sopra delle proprie possibilità, compensando con l’agonismo, la grinta e la determinazione, il divario tecnico che c’è fra le due squadre ed inevitabilmente paga dazio nel terzo quarto. Di fronte al calo fisico della “Femme”, Lucca ritrova le proprie certezze offensive e con le due Favilla e Mandroni inizia a trovare con regolarità il fondo della retina: 39 – 28 il punteggio alla terza sirena.

Ristabilite le gerarchie, con le ospiti affaticate ed in un certo senso scoraggiate per il divario che si è venuto a creare, Le Mura Spring controlla senza patemi la gara, che scivola sino al termine senza ulteriori sussulti.

Al di là del punteggio finale, che appare troppo severo per una Pall. San Miniato che fino all’intervallo ha saputo mettere in difficoltà le più blasonate avversarie, rimane per coach Maffei la consapevolezza di aver giocato una buona gara, ottima addirittura per lunghi tratti, che deve dare fiducia per il proseguio in campionato. Non era a Lucca che si decideva la stagione della PSM ma una prestazione come questa, dove ognuna delle ragazze scese in campo è stata brava a dare il proprio contributo alla causa, deve essere di stimolo per le prossime partite.

 

Le Mura Spring Lucca vs “Femme” Pallacanestro San Miniato 52 – 35 (13-12, 10-9, 17-6, 13-7)

“Femme” Pall. San Miniato: Dallarmi 6, Cinelli 4, Giuntini 6, Marmugi 4, Boldrini, Baldini 3, Ammannati 9, Angiolini, Sivelli, Bandinelli 1, Volterrani 2. All. Maffei

Le Mura Spring Lucca: Nottolini, Luchi 6, Favilla G. 17, Mandroni 15, Favilla C. 9, Sichi 2, Cecchi, Michelotti, Lenzi 3. All. Rastelli

PALLACANESTRO EMPOLI

Under 18 Empoli

VIDETTA COSTRUZIONI EMPOLI – FIRENZE 2 76-68 (22-22) (10-29) 32-51 (21-7) (23-10)

Videtta Costruzioni Empoli: Chiarugi, Foschi 7, Maiolini, Baldi 17, Lepori 4, Bartalucci 11, Paci 3, Toni 17, Barbetta 9, Cervigni 8. All.: Mostardi Ass.: Angelucci

Firenze 2: Parnasi 12, Canalicchio, Lupi 4, Aterini 2, Nannetti, Bigi, Lucchetti 15, Junozi 21, Bussani, Zileri, Giacchi 2, Geppetti 12. All.: Lunghi

Una Videtta Costruzioni che non ti aspetti riesce a portare via i due punti nonostante una prestazione nettamente sottono. Coach Mostardi prima della partita aveva detto ai suoi che quella contro Firenze 2 sarebbe stata la partita “PIÙ DIFFICILE” è così è stato, la squadra pensava di avere giá in due punti in tasca prima dell’inizio della partita. Si parte e i biancoblu mettono in quintetto capitan Cervigni al posto di Bartalucci in panca , (solo per onore di firma???), e dopo 3 minuti il punteggio dice 9-4 Empoli, ma tutto finisce lì, i ragazzi smettono completamente di difendere subendo contropiede e rimbalzi offensivi, e in attacco si affidano alle giocate individuali e non di squadra, fortunatamente alla prima sirena il punteggio é in piena paritá 22-22. Inizia il secondo quarto e parte anche il film dell’orrore per Empoli, una difesa inesistente concede comodi canestri da sotto ai fiorentini, ma non solo, anche rimbalzi offensivi per comodi appoggi al tabellone e contropiede troppo facili causati da un attacco non incisivo fatto solo da tiri dalla lunga distanza ( 2 triple a referto in 40 minuti) troppa insistenza e poca palla dentro producono un incredibile parziale di 10-29 per gli ospiti che vanno all’intervallo con vantaggio consistente32-51. Si riparte e i primi due minuti sono il continuo dei precedete quarti con gli ospiti che volano addirittura sul +21, a poco più di 7 minuti dalla fine del quarto, ma qui entra in scena Bartalucci, dopo aver provato ad incitare dalla panchina per tutto il primo tempo i propri compagni, ha dato la disponibilità ad entrare in campo, e la sua energia e forza cambia il match, la difesa si chiude e concede solo 7 punti in 10 minuti, l’attacco inizia a produrre canestri facili e secondi tiri e con un parziale di 21-7 i nostri ragazzi si riportano sul 53-58 a fine terzo quarto. L’energia di Bartalucci si continua a far sentire e proprio una sua bomba e due canestri da sotto danno il vantaggio ai nostri ragazzi, a poco più di due minuti dalla fine, vantaggio che verrà mantenuto fino alla fine. Una prestazione nettamente sottotono, basta vedere i 51 punti concessi nei primi due quarti e i soli 17 punti concessi nel secondo tempo.

ABC CASTELFIORENTINO

Under 18 Regionale

Sconfitta al fotofinish per i ragazzi di Sonnati che a Poggibonsi restano in scia per tutti i quaranta minuti salvo poi arrendersi nella volata finale. Primi due quarti all’insegna dell’equilibrio, con Poggibonsi che tiene la testa avanti ma di pochissime lunghezze (15-12 al 10′, 32-26 all’intervallo). Al rientro break gialloblu con la formazione castellana che, guidata da Cortini (20 realizzati), annulla completamente il divario passando a condurre al 30′ (43-44). L’ultimo quarto si gioca tutto punto a punto fino al’ultimo giro di lancette quando gli episodi premiano i padroni di casa.

POGGIBONSI BASKET – GIALLOBLU CASTELFIORENTINO  64-59

Parziali: 15-12, 17-14, 11-18, 16-15

Tabellino: Lime 4, Ciampolini 9, Cortini 20, Arfaioli, Barbetti 12, Hosaj, Tavarez 5, Pomponi 9. All: Sonnati.

 

Under 16 Elite

Sconfitti dalla Sancat i ragazzi di Piccini e Pucci che tra le mura amiche si arrendono per 43-74.
Gara di fatto decisa nei primi due quarti quando gli ospiti affondano due pesanti break difficili poi da ricucire: al 10′ siamo sul 10-22 e si va al riposo sul 25-44. Al rientro i gialloblu provano a rientrare, ma i fiorentini amministrano (36-56 al 30′) allungando nuovamente nell’ultima frazione.

ABC CASTELFIORENTINO – SANCAT FIRENZE  43-74

Parziali: 10-22, 15-22, 11-12, 7-18

Tabellino: Cicilano 10, Di Vilio 2, Fabrizzi 6, Fontanelli 5, Franchi 14, Montagnani 3, Raffaele 3, Muka, Ancilotti, Turini ne. All: Piccini, Pucci.

 

Under 15 Eccellenza

Non basta una buona gara ai ragazzi di Vaiani per espugnare il parquet dell’Use Empoli dove la sfida finisce sul 53-42.
Nonostante le pesanti assenze di Tinti e Giannetti i gialloblu giocano infatti una buonissima partita, conducendo praticamente alla pari i primi due quarti e andando al riposo avanti di due lunghezze (25-27). Al rientro, però, i locali affondano un break di 13-5 che permette all’Use di passare al comando (38-32 al 30′). Nell’ultimo quarto, pur con la gara ancora apertissima, le rotazioni ridotte si fanno sentire e i biancorossi, facendo leva sulla profondità della loro panchina, riescono a gestire e allungare definitivamente.

USE EMPOLI – ABC CASTELFIORENTINO  53-42

Parziali: 10-12, 15-15, 13-5, 15-10

Tabellino: Cavini 8, Castellacci 4, Tafi 7, Corti 4, Caggiano 6, Capezzuoli 11, Manetti 2, Arrighi, Giotti, Luari. All: Vaiani.

 

Under 14 Elite

Sconfitta pesante contro la corazzata Galli per i ragazzi di Vaiani costretti a cedere per 26-86.
Ben poco da dire su una gara sempre saldamente condotta dagli ospiti che partono a mille già nella prima frazione (4-22 al 10′), per poi allungare a dismisura nei successivi tempini. I gialloblu hanno comunque il merito di non mollare cercando di replicare ai forti ospiti i quali però si confermano, in questo momento, squadra indubbiamente una spanna più avanti.

ABC CASTELFIORENTINO – GALLI BASKET  26-86

Parziali: 4-22, 6-21, 4-18, 12-25

Tabellino: Arrighi 14, Giotti 10, Barlabà 2, Roganti, Montagnani, Haxhimusai, Campinoti, Cetti, Onorato, Paciscopi. All: Vaiani.

 

Under 13

Altra vittoria senza storia per i ragazzi di Nardi e Cantini che si impongono su Calcinaia per 92-16.
Partita a senso unico fin dal primo quarto, quando gli ospiti non riescono mai a segnare: al 10′ siamo sul 24-0, preludio ad una gara su cui c’è ben poco da dire. I gialloblu fanno il bello e il cattivo tempo in tutte le tre successive frazioni, ed il risultato finale parla da solo.

GIALLOBLU CASTELFIORENTINO – BASKET CALCINAIA  92-16

Parziali: 24-0, 14-6, 28-6, 26-4

Tabellino: Zaadar 14, Ringressi 33, Ciampolini 14, Carriero 10, Ladani 3, Olmi 4, Perciavalle 8, Masini 4, Sani 2, Ratti. All: Nardi, Cantini.

 

Minibasket

Continuano a vincere gli Aquilotti 2006 e gli Scoiattoli 2008, mentre arriva la prima sconfitta per gli Esordienti.
Contro la Teamnova Lastra a Signa arriva la sconfitta per gli Esordienti di Dragoni e Pucci che si arrendono sul punteggio di 8-45. Giornata indubbiamente no al tiro per i gialloblu, che non a caso riescono a segnare soltanto dalla lunetta. Dopo un primo quarto in equilibrio (2-4 al termine della prima frazione), nella seconda frazione la formazione ospite allunga andando al riposo sul 5-17. Al rientro nuovo allungo della Teamnova che scappa definitivamente toccando il +21 (6-27) al termine del terzo quarto. Così nell’ultimo periodo, gli ospiti amministrano e scappano definitivamente.
Continuano a vincere gli Aquilotti 2006 di Ticciati e Lari che sul parquet dell’Use Empoli fanno la voce grossa portando a casa tutti i sei tempini disputati e chiudendo dunque sul punteggio di 6-18. Una vittoria giunta al termine di un match a senso unico, sempre ampiamente amministrato dai gialloblu.
Stesso discorso per gli Scoiattoli 2008 Cantini e Banchelli che tra le mura amiche hanno la meglio sul Baloncesto Firenze vincendo cinque tempini e perdendone soltanto uno, imponendosi dunque per 17-7 e proseguendo la corsa mantenendo l’imbattibilità.

Sconfitta sul parquet di Livorno per l’U20 Femminile: finisce 77-31.

Niente da fare a Livorno per l’U20 Femminile che si arrende sul campo di una delle formazioni indubbiamente più attrezzate del campionato per 77-31.
Gara sempre amministrata dalle locali, che hanno indubbiamente fatto valere la loro superiorità, e decisa già dopo i primi due quarti: all’intervallo lungo, infatti, il tabellone segnava 42-18.
Nella ripresa le gialloblu non sono riuscite a rimediare, e Livorno è scappato definitivamente.

BF LIVORNO – BASKET CASTELFIORENTINO  77-31

Parziali: 22-9, 20-9, 13-7, 22-6

Tabellino: Bongini, Fiorentino 2, Baldinotti 2, Giglioli 6, Caverni 1, Arrighi, Barberi 2, Banchelli 9, Tortorelli 2 , Rossi 2, Girolami 5. All: Calvani, Volterrani.

Gli U18 Eccellenza si impongono su Valdicornia per 77-57.

Terzo acuto consecutivo nella penultima giornata del girone di andata per i ragazzi di Betti e Corbinelli che si impongono sul fanalino di coda Valdicornia per 77-57.
Dopo un primo quarto di sostanziale equilibrio (21-20 al 10′) i gialloblu cambiano passo nella sceonda frazione stringendo le maglie difensive e permettendo agli ospiti di mettere a segno soltanto cinque punti nella seconda frazione, mentre l’attacco castellano ne infila 17 e si va al riposo lungo sul 38-25.
Al rientro la musica non cambia: l’Abc ha in mano il pieno controllo della situazione e un altro break di 21-4 fa calare i titoli di coda già al 30′ (59-29). Nell’ultima frazione Valdicornia rosicchia qualche punto, ma i gialloblu devono soltanto gestire e lo fanno fino al +20 finale.

ABC CASTELFIORENTINO – VALDICORNIA   77-57

Parziali: 21-20, 17-5, 21-4, 18-28

Tabellino: Lazzeri 2, Tammone 4, Maestrini 10, Oriolo, Sollazzi 4, Cantini 5, Daly 12, Vallerani 6, Meoni 2, Pratelli ne, Tozzi 20, Ticciati 12. All: Betti, Corbinelli.

A proposito dell'autore

Redazione

Sempre pronti a pubblicare le vostre notizie di sport. Scriveteci a redazione@valdelsasportiva.it / 3394914562

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata


*