USE BASKET

Si ferma allo spareggio per le finali nazionali la corsa dell’Under 18 Eccellenza targata Biancorosso. La squadra di coach Finetti perde lo spareggio di Rapallo contro l’Olimpia Milano per 75-48 e chiude così la sua stagione che non è certo sbagliato definire più che positiva. I giovani biancorossi hanno infatti disputato un campionato ottimo, con una prima fase molto positiva ed una seconda nella quale hanno conosciuto solo una leggera flessione, subito superata tanto da arrivare a giocarsi appunto lo spareggio. Ed ora si lavora in vista della prossima stagione che, si spera, possa per qualcuno essere nella rosa della prima squadra

Biancorosso Sesa-Olimpia Milano 48-75

Biancorosso Sesa

Sbrana, Pelucchini 9, Vercesi 2, Del Rosso 2, Mistretta, Pierozzi, Falaschi, Antonini 8, Berti 7, Maltomini, Raffaelli 20, Calugi. All. Finetti (ass. Bassi/Mazzoni)

 ABC CASTELFIORENTINO

Quarto posto per l’U16Elite alla Final Four di Coppa Toscana.

Si chiude con il quarto posto alla Final Four valevole per l’assegnazione della Coppa Toscana di categoria la stagione dei nostri U16Elite. Una stagione indubbiamente più che positiva, chiusa con un pò di amarezza a causa di due sconfitte giunte al termine di due gare per gran parte condotte e poi sfuggite di mano sul finale, ma sicuramente andata in crescendo, sia dal punto di vista dei risultati che, cosa ancor più importante, dal punto di vista della crescita e della maturazione dei ragazzi di coach Giacomo Piccini.

Nella semifinale i gialloblu hanno incontrato Calenzano, partita persa con sette punti di scarto (55-62 il finale) con gli avversari che, dopo le prime tre frazioni punto a punto, sono scappati sul finale allungando definitivamente soltanto negli ultimissimi giri di lancette.
La finale per il 3°/4° posto è stata invece contro Bottegone. Altra partita combattutissima, con i gialloblu che hanno guidato fino al 30′ (34-30 all’intervallo, 44-38 al 30′) quando però, nuovamente in un’ultimo quarto da dimenticare, Bottegone ha affondato un break di 9-19 ribaltando l’inerzia e portando a casa il terzo gradino del podio.

Complimenti comunque a tutti i ragazzi e allo staff da parte dell’intera società Abc!!!

ABC CASTELFIORENTINO – PALL. CALENZANO  55-62

ABC CASTELFIORENTINO – BOTTEGONE  53-57  (19-13, 15-17, 10-8, 9-19)

L’Under 18 Elite chiude al 2° posto l’interzona di Senigallia.

Si chiude con il secondo posto al concentramento interregionale di Senigallia la stagione dei nostri U18 Elite che per un soffio non conquistano il pass per la Finale Nazionale di Udine, ma escono comunque a testa altissima da questa stagione.
Due vittorie ed una sconfitta: è questo il resoconto della tre giorni di Senigallia. Sconfitta giunta all’esordio contro Jesolo per 81-66, a cui però i nostri ragazzi hanno immediatamente risposto con la doppia vittoria contro Novellara per 67-65 e contro Udine per 59-33.
Un secondo posto arrivato, dunque, nel modo più amaro, ovvero per la sola differenza canestri. Una differenza che ha costretto i gialloblu a rinunciare al sogno delle Finali Nazionali.
Ma resta comunque la consapevolezza di aver chiuso una stagione indubbiamente più che positiva, con un gruppo che è cresciuto e maturato e che rappresenta senza dubbio la base del futuro gialloblu.

Ecco i tabellini delle tre partite.

ABC – JESOLO  66-81
Parziali: 22-22, 9-19, 14-17, 21-23
Tabellino: Lazzeri 8, Maestrini 6, Sollazzi 2, Calamassi, Cantini 4, Daly 13, Vallerani 10, Meoni, Pratelli 2, Tozzi 19, Ticciati 2. All: Betti.

ABC – NOVELLARA  67-65
Parziali: 23-7, 8-23, 13-15, 23-20
Tabellino: Lazzeri 5, Maestrini 4, Sollazzi, Calamassi, Cantini 8, Daly 10, Vallerani 7, Meoni, Pratelli, Tozzi 16, Ticciati 17. All: Betti.

ABC – UDINE  59-33
Parziali: 19-12, 11-6, 14-5, 15-10
Tabellino
: Lazzeri 3, Maestrini 11, Sollazzi, Calamassi 3, Cantini 8, Daly 11, Vallerani 6, Meoni, Pratelli 2, Tozzi 13, ticciati 2. All: Betti.

Under 16 Elite

Una vittoria dal sapore di Final Four quella dell’U16 Elite che espugna il parquet del Prato Basket Giovane per 45-66 conquistando così l’accesso alla Final Four per l’assegnazione della Coppa Toscana.
Partita sempre saldamente in mano alla truppa gialloblu che, dopo un avvio con il piede sull’acceleratore, si porta già sul +13 al 10′ (7-20). Un divario che la formazione castellana amministra ed incrementa nella seconda frazione andando al riposo lungo sul +17 (16-33). Al rientro è ancora l’Abc ad avere in mano il pieno controllo delle operazioni (33-54 al 30′) e l’ultima frazione, di fatto, serve soltanto per le statistiche.
Adesso sale l’attesa per la Final Four in programma sabato e domenica a Bardalone.

PRATO BASKET GIOVANE – ABC CASTELFIORENTINO  45-66

Parziali: 7-20, 9-13, 17-21, 12-11

Tabellino: Talluri 21, Turini 8, Cavini 2, Fontanelli 5, Muka 2, Cicilano 5, Franchi 4, Montagnani 5, Castellacci 11, Tinti 2,  Capezzoli. All: Piccini.

 

Under 13

Sconfitta casalinga per l’Under 13 che si arrende contro Cascina per 49-63.
Dopo due prime frazioni in equilibrio e ben giocate, con i gialloblu che vanno addirittura al riposo lungo sul +6 (29-23), al rientro dagli spogliatoi gli ospiti cambiano passo e, approfittando di un totale black out in casa castellana, affondano un break di 8-26 che ribalta completamente l’inerzia del match (37-49 al 30′). Nell’ultima frazione, ormai in scia positiva, Cascina amministra e porta a casa la vittoria.

GIALLOBLU CASTELFIORENTINO – BASKET CASCINA  49-63

Parziali: 15-12, 14-11, 8-26, 12-14

Tabellino: Ringressi 19, Sani 8, Oussama 14, Ciampolini 5, Cirivello 2, Masini 1, Fabrizzi, Zeni, Olmi, Ratti. All: Nardi.

 

Minibasket

Weekend da incorniciare per il Minibasket Abc.
Con la vittoria sul parquet di Rignano gli Scoiattoli 2008 si laureano campioni provinciali chiudendo davvero alla grande una stagione da indiscussi protagonisti. Complimenti dunque a tutti i nostri ragazzi e allo staff!
Ottima prestazione anche per gli Scoiattoli 2009/2010 terzi classificati al torneo “Chianti Banca” organizzato dalla Virtus Siena ed al quale hanno preso parte anche Virtus Certaldo e Passignano. Due ottime prestazioni per i cestisti gialloblu che, dopo la sconfitta mattutina per quattro tempini a due contro i padroni di casa, si sono presi il meritato riscatto nel pomeriggio imponendosi ai punti su Passignano dopo aver chiuso in parità al conteggio dei tempini. Un ottimo terzo posto, dunque, in attesa del derby amichevole che giovedì li vedrà impegnati sul parquet dell’Use Empoli.

 

ETRUSCA BASKET

ULTIMA DI CAMPIONATO AMARA PER GLI UNDER 18 CHE CADONO SUL CAMPO DI SANTO STEFANO

APD SANTO STEFANO – ETRUSCA BASKET SAN MINIATO 55 – 40

Etrusca: Cerri 8, Pellegrini 2, Gentili 10, Bettini 4, Pancioli, Pertici L. 6, Maggiorelli, Pertici A. 8, Parlanti, Carmignani 1. All. Carlotti

Si chiude con una sconfitta la stagione degli under 18 di coach Carlotti, che, dopo un’ottima partenza, che aveva visto la squadra volare fino ai 9 punti di vantaggio, subisce la fisicità dei ragazzi di Campi Bisenzio, che fanno valere la propria forza ed esuberanza fisica nella seconda parte della gara. Si chiude così una seconda fase del campionato difficile, che ha visto Gentili e compagni vincere due partite su quattordici, in un anno comunque soddisfacente, con l’arrivo esaltante tra le prima quattro nella prima fase.

 

FINAL FOUR AMARE PER L’UNDER 16 ELITE CHE NON RIESCE AD ANDARE A PODIO

SEMIFINALE

ETRUSCA BASKET SAN MINIATO – MONTEMURLO BASKET 57 – 68

Etrusca: Gialli 2, Cerri 9, Pellegrini 12, Bettini 3, Daini Palesi 8, Cupolo 4, Nguyen 4, Fossetti 2, Pascale, Pertici 6, Mattei, Carmignani 4. All. Carlotti Ass. Latini

Finale 3/4 posto

Etrusca: Gialli 2, Cerri 4, Pellegrini 8, Bettini 3, Daini Palesi, Cupolo, Nguyen 15, Fossetti, Pertici 12, Mattei, Carmignani 7. All. Carlotti Ass. Latini

 

Una final four amara per i ragazzi di coach Carlotti, che non riescono a ottenere una vittoria nelle due gare per le finali di categoria. Nella semifinale la squadra parte con il piede sbagliato, sentendo troppo la tensione della gara, selezionando male le scelte offensive e lasciando facili conclusioni e secondi tiri a Montemurlo, che può volare all’intervallo sul +12. Nel terzo quarto ancora i pratesi sembrano conquistare facilmente la gara, segnando anche canestri difficili e arrivando al massimo vantaggio di 22 punti. La reazione di Pellegrini e compagni fortunatamente non si fa attendere e l’Etrusca è capace di rimontare fino al meno 7 a quattro minuti dal termine, senza però riuscire e rimettere in piede la gara, lasciando così la finalissima a Montemurlo.

Nella finale terzo/quarto posto del giorno dopo, contro i padroni di casa della Synergy Valdarno, Nguyen e compagni sfoderato una prova di grande solidità per più di 30 minuti, mantenendo vantaggi importanti, fino al +12. Il finale di partita però vede ancora la squadra andare in difficoltà e disunirsi, lasciando strada alla rimonta dei padroni di casa, che riescono nel finale a trovare una bomba da distanza siderale, che lancia la squadra del Valdarno al terzo posto nella final four.

C’è rammarico da parte dei ragazzi dell’Etrusca chiaramente per il risultato, in una final four molto equilibrata, che poteva vederli protagonisti come in tutta la stagione: una stagione comunque importante, che ha visto la squadra crescere, soprattutto nella seconda fase, fino ad ottenere un risultato importante, come il piazzamento tra le prime quattro della regione. Un risultato che i nostri ragazzi e i loro supporter dovranno portare nel cuore nei prossimi anni, al di là dell’epilogo finale.

 

 

 

OTTIMO QUARTO POSTO PER L’UNDER 15 AL TORNEO BROTHERS & SISTERS IN BASKETBALL A FIRENZE

Bellissima esperienza conclusasi con un degno quarto posto per l’Etrusca Basket San Miniato. I ragazzi, per l’occasione sotto la guida alternata di Latini e Maffei, hanno offerto ottime prestazioni contro avversarie di livello e, seppur mai a ranghi completi, hanno sempre giocato al massimo e col coltello tra i denti, facendo dell’agonismo e dell’intensità 2 punti di forza.

Nel primo incontro l’Etrusca ha affrontato Legnaia, squadra che nel corso dell’anno ci aveva sempre sconfitto: questa volta però i ragazzi vogliono vedere essere protagonisti di tutt’altro finale. La partita si gioca sul filo dell’equilibrio dall’inizio alla fine e solo dopo un supplementare, in cui decisive sono state le nostre percentuali ai liberi, riusciamo nel portare a casa la vittoria.

Nel secondo match invece l’Etrusca si è scontrata contro il Pino Verde, squadra di tutt’altra caratura rispetto a Legnaia, che infatti ci infligge una pesante sconfitta e ci spedisce a giocare la finale per il 3°/4° Posto.

Contro di noi per la “Finalina” troviamo la squadra di Lucca. Forse il momento più difficile del torneo, perchè a causa di molte assenze, siamo costretti a schierare una formazioni di 7 atleti, di cui 3 provenienti dall’U14/U13. I nostri però, non trovano alibi e giocano una partita di orgoglio, intensità ed energia incredibile. L’Etrusca lotta in maniera ammirevvole su ogni singolo possesso, ma non basta: Lucca riesce a prevalere su di noi lasciandoci comunque un’onorevolissimo 4° Posto.

ETRUSCA BASKET San Miniato – OLIMPIA Legnaia 60 – 56 dts

PINO VERDE Firenze – ETRUSCA BASKET San Miniato 72 – 42

ETRUSCA BASKET San Miniato – CMB Lucca                45 – 66

 

UN UNDER 13 IMPRECISO IN ATTACCO CADE A LIVORNO

LABRONICA A – PALLACANESTRO SAN MINIATO: 59-40 (24-11)(35-25)(46-35)

 

Nonostante una prova imprecisa al tiro ed un inizio negativo (parziale 21 a 2 nonostante il time out di coach Ierardi) i nostri canguri tengono botta nel secondo e nel terzo quarto. Nell’ultimo periodo si spingono fino a -6 (46-40 a 5’35” dalla fine) per poi subire un parziale di 13-0 che chiude i giochi. Si chiude una seconda fase buona che ha visto confrontarsi con le migliori compagini della regione.

 

TABELLINO: Castaldi 3, Scomparin 15, Masoni, Brogi 3, Simoncini, Barsotti, Bettini 7, Vanni 4, Speranza 2, Rossi, Dell’Unto, Scardigli 6.

 

PINK DAY REGIONALE PER LE NOSTRE GAZZELLE

Bella giornata a FIRENZE nonostante il caldo con le nostre ragazze che si sono confrontate con le bimbe di tutta la Toscana, divertendosi moltissimo e giocando tutto il pomeriggio.

Un applauso a VIOLA, VALERIA, GIULIA, MORGANA, REBECCA, DALILA, REBECCA, GEMMA, PERLA.

 

SERIE C FEMMINILE: LA “FEMME” CHIUDE LA STAGIONE COL BOTTO E VINCE A CASTELFIORENTINO

Bissando il successo del PALACARISMI nella gara di andata, la “Femme” Pallacanestro San Miniato si è aggiudicata anche il derby di ritorno del PalaRoosvelt, ed ha superato a domicilio la Manetti Castelfiorentino. La gara che si è disputata lo scorso venerdì 19 Maggio chiudeva la stagione 2016/17 di Serie C femminile, ma non per questo mancava di fascino e motivazioni, contrapponendo due formazioni che da sempre rivaleggiano a tutti i livelli. Ed infatti la partita si è rivelata fin da subito alquanto tesa e contratta, con errori al tiro su entrambi i fronti, ma estremamente equilibrata.

In avvio è stata la squadra di casa a mettere il naso avanti, con Lucchesi e Fanellu in bella evidenza, senza però riuscire a distanziare le avversarie, che rimanevano a due punti di distanza alla prima sirena (10-8 al 10′).

Nella seconda frazione la “Femme” si è fatta più concreta, beneficiando del dominio sotto canestro di Marmugi, Bandinelli e Volterrani che hanno dato sicurezza alla squadra, ed è riuscita a portarsi in vantaggio ed a mantenere il comando per buona parte del periodo. Con due contropiedi nel finale di tempo però la Manetti ha ribaltato di nuovo il punteggio ed è riuscita ad andare all’intervallo ancora avanti, seppur col minimo scarto (21-20 al 20′).

Il terzo quarto ha visto aumentare le difficoltà offensive di entrambe le formazioni. La difesa della Pall. San Miniato però si è dimostrata particolarmente efficace, con buone coperture e recuperi di palla che hanno messo in affanno Castelfiorentino. Dovendo rinunciare in questa fase al contributo di Dallarmi, in panchina per problemi di falli, sono stati i rimbalzi offensivi di Bandinelli e la precisione nel tiro dalla media distanza di Boldrini a fare la differenza ed a permettere alla “Femme” di portarsi sul + 2 al 30′ (27-29).

Nell’ultimo periodo è tornata in campo Dallarmi ed ha messo subito la propria firma con un canestro in apertura (concluderà l’incontro con 15 punti, top scorer). I tentativi di rimonta della Manetti sono stati frustrati ancora una volta dalla buona difesa samminiatese, che ha concesso poco alle avversarie, ed anche quando le locali hanno iniziato a trovare più frequentemente la via del canestro sono state una “bomba” da tre punti di Dallarmi e la precisione ai liberi di Masi e Bandinelli a ristabilire le distanze ed a dare la vittoria alla “Femme” Pallacanestro San Miniato.

“Quella che si è conclusa stasera, con questa bella vittoria, è stata una stagione a due facce – ha commentato coach Remo Maffei al termine della gara – e alle ragazze va il grande merito di aver tenuto duro e di non essersi mai scoraggiate, anche quando tutto sembrava andare storto e ci sono state poche soddisfazioni. Non hanno mai smesso di lavorare in palestra e di impegnarsi duramente e grazie a ciò, in questa seconda fase, hanno raccolto molto di quanto avevano seminato, nonostante le condizioni davvero difficili che hanno dovuto affrontare a causa degli infortuni e delle tante defezioni”

Manetti ABC Castelfiorentino vs “Femme” Pallacanestro San Miniato 40 – 43 (10-8, 11-12, 6-9, 13-14)

Manetti ABC Castelfiorentino – Baldinotti 5, Iovenitti, Niccolini, Fanellu 7, Costa, Lari 5, Lupi 8, Bongini 3, Melani, Lucchesi 9, Ulivieri 3

“Femme” Pallacanestro San Miniato – Dallarmi 15, Cinelli, Masi 6, Marmugi.2, Bandinelli 14, Giuntini 2, Bacchi, Sivelli, Volterrani, Boldrini 4

GLI UNDER 18 NON REGGONO LA RIMONTA DELL’ENDAS CHE SI IMPONE NEL FINALE

ETRUSCA BASKET SAN MINIATO – ENDAS PISTOIA 55 – 62

Etrusca: Gialli 4, Cerri 4, Pellegrini 5, Gentili 11, Daini Palesi 1, Pancioli 6, Pertici L., Nguyen 13, Maggiorelli 2, Volpi, Pertici A. 9, Parlanti. All. Carlotti

Gli under 18 non riescono a imporsi contro la squadra pistoiese, dopo una gara che vede gli ospiti esprimere un buon gioco nella prima parte di gara, con i ragazzi di coach Carlotti che però sanno reagire, fino a portarsi sul meno 1 all’intervallo con il canestro di Pancioli. Al rientro dagli spogliatoi Nguyen e compagni riescono a volare sul +7, ma ENDAS non si arrende e brava a sfruttare qualche errore di troppo, a rimontare e a ipotecare la gara nel finale della partita.

 

UNDER 16 REGIONALE SCONFITTA AD EMPOLI

Nell’ultimo atto di questa stagione, la Pallacanestro San Miniato affrontava a domicilio i “vicini” del BiancoRosso Empoli. Una partita ostica e difficile che i ragazzi di coach Latini affrontano subito con lo spirito giusto per provare il “colpaccio”, ma che invece si indirizza già nel 1° quarto sui binari dei padroni di casa. Tanti alti e bassi all’interno della partita per la PSM ed Empoli, approfittando dei nostri momenti di poca lucidità e disordine, non fa sconti, infliggendoci una pesante sconfitta.

SESA BIANCOROSSO Empoli – PALLACANESTRO San Miniato 72 – 41

Parziali: 22-11, 20-12, 15-7, 15-7

Tabellino: Diara, Santinami, Aiello, Cioni 7, Gallerini, D’Agnello 4, Gargelli 14, Biffignandi 6, Bernini 2, Cappellini . All. Latini

 

UNDER 13 LOTTA CONTRO UNA DON BOSCO SONTUOSA

PALLACANESTRO SAN MINIATO – DON BOSCO LIVORNO 37-73

(9-22)(16-39)(26-55)

Buona prova dei nostri canguri contro i forti ragazzi di coach Pantaleo, che dominano a rimbalzo con i giocatori più muscolari. I ragazzi della rocca oppongono sempre una buona resistenza dimostrando carattere e spirito di squadra.

TABELLINO: Castaldi 3, Scomparin 12, Masoni, Brogi 7, Simoncini, Barsotti, Bettini 7, Palagini, Rossi, Dell’Unto 4, Scardigli 4. All. Ierardi

UNDER 16 FEMMINILE TUTTA CUORE MA COL FIATO CORTO: SCONFITTA AL FOTOFINISH

Nell’ultima gara del Campionato la Pallacanestro San Miniato affrontava la Nico Basket Massa e Cozzile, squadra a noi ostica che negli ultimi 2 confronti ci ha sconfitto con ampio margine. Le ragazze di coach Latini però non hanno intenzione di farsi sopraffare e, motivate ancora di più dalla brutta prestazione nell’ultima giornata contro Versilia, giocano una partita molto intensa e fisica, che le vede condurre per gran parte del match e toccando anche il +11. Sfortunatamente nel quarto finale le energie vengono meno e le ospiti sono brave a sfruttare la nostra peggior luidità per tornare in vantaggio. San Miniato avrebbe la palla del potenziale vittoria, ma sul -2 la tripla si spegne sul ferro condannandoci ad una sconfitta che, per quello che avevamo messo in campo tra cuore, testa ed orgoglio, non ci meritavamo.

PALLACANESTRO San Miniato – NICO BASKET Massa e Cozzile 47 – 49

Parziali: 15–19, 14-4, 12-15, 6-11

Tabellino: Nahid, Kurti G. 2, Senesi, Paolinelli, Kurti S. 30, Esposito 11, Buti 4. All. Latini

 

A proposito dell'autore

Redazione

Sempre pronti a pubblicare le vostre notizie di sport. Scriveteci a redazione@valdelsasportiva.it / 3394914562

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata


*