Educare i tifosi, siano essi piccoli o grandi, a fare il tifo in modo corretto sulle tribune. L’obiettivo non è certamente semplice, ma l’Use vuol almeno provare a fare qualcosa e per questo sabato pomeriggio dalle 17 alle 19 saranno ospiti della società biancorossa alcuni esponenti della scuola del tifo facenti parte di una specifica associazione con sede a Reggio Emilia. Il progetto nasce con l’obiettivo di promuovere tra i più giovani una cultura sportiva positiva attraverso l’insegnamento e la promozione di un tifo a favore della propria squadra e non “contro” come purtroppo spesso accade e finora ha avuto come ‘allievi’ i ragazzi delle scuole o delle squadre giovanili.  Importante è poi anche il coinvolgimento degli adulti, chiamati a riflettere sul proprio ruolo educativo e sul valore dell’esempio visto che molti di loro sono spesso in tribuna. Per questo sabato pomeriggio l’Use ha invitato sia i più piccoli che i più grandi (tutte le annate a partire dai piccolissimi del 2010), così da riflettere tutti insieme sulla necessità di fare un tifo corretto e discutere di questo con persone specializzate nella materia che si sono già misurate con importanti realtà sportive come, per restare al mondo del basket, la pallacanestro Reggio Emilia.
Alla serata di sabato l’Use ha poi dato subito un importante senso di socialità e positività visto che alla fine dell’iniziativa i ragazzi mangeranno tutti insieme ed assisteranno poi alla partita fra Use Computer Gross e Domodossola.

A proposito dell'autore

Redazione

Sempre pronti a pubblicare le vostre notizie di sport. Scriveteci a redazione@valdelsasportiva.it / 3394914562

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata


*