Serie C

14° GIORNATA

Che sia una serata-no appare chiaro fin dalla prima frazione: tanti errori in casa Abc e poca di quella grinta che ha sempre contraddistinto i ragazzi di Bagnoli. Carrara al contrario parte forte e ci crede e, approfittando di una Abc a mezzo servizio, prova a scappare al 10′ (11-17).
Nella seconda frazione ci pensa Taiti a riavvicinare i suoi (14-17), ma uno 0-5 firmato Borghini permette agli ospiti di gestire il vantaggio (14-22) fino a toccare il +9 al 17′ (16-25). Capitan Montagnani decide così di salire in cattedra infilando una tripla e due liberi per il -4 Abc al 18′ (21-25), ma si va al riposo lungo con Carrara sempre avanti (22-27).
Al rientro dagli spogliatoi coach Bagnoli tenta la carta della zona e la carta Montagnani: ne emerge un parziale di 12-2 firmato dal capitano gialloblu che risulta immercabile dagli ospiti, coronato con la tripla del sorpasso al 27′ (36-35). Ferrari dall’arco ristabilisce la parità (38-38), ma quattro punti consecutivi del solito Montagnani mandano tutti all’ultmo mini break sul +1 Abc (42-41).
Al via i dieci minuti decisivi e stavolta è Carrara che tenta la zona per provare ad arginare l’attacco gialloblu che sembra adesso aver trovato la sua via di fuga. La doppia tripla di Corbinelli e Papi vale il +3 (50-47), seguiti da Montagnani e Taiti che infilano il +9 decisivo (56-47). Carrara tenta il tutto per tutto dalla lunga distanza, ma le percentuali sono tutt’altro che dalla parte degli uomini di Fiorani. Borghini centra il -7 (56-49), ma mancano ormai 30”. L’Abc soffre ma vince, e chiude il 2016 da capolista.

ABC CASTELFIORENTINO – CMB CARRARA   56 – 49

Parziali: 14-17; 8-10 (22-27); 20-14 (42-41); 14-7 (56-49)

Abc Castelfiorentino: Montagnani 25, Delli Carri 5, Cantini, Tozzi 2, Ticciati, Papi 3, Daly, Manetti, Corbinelli 7, Taiti 11. All: Bagnoli. Ass: Betti, Lazzeretti.

Cmb Carrara: Tognazzi, Lorenzi 2, Pietrelli ne, Donati 13, Fiaschi 7, Leporati ne, Peselli, Borghini 8, Giananti 4, Ferrari 15. All: Fiorani. Ass: Dell’Innocenti.

N.B. ALTOPASCIO – LAI PALL.EMPOLI 67-49 (16-13 / 33-25 / 49-38)
N.B. Altopascio: Ghiare’2, Nuti, Fulfini, Fiorindi 7, Mazzanti 3, Cappa 3, Parrini 13, Siena 10, Vannini 24, Trillo’ 5.All. Tonti
LAI Pall.Empoli:Braico, Lemmi 10, Balducci 2, Fantoni 8, Mencherini N.6, Mencherini L.8, Barbetta, Doveri 11, Gouadjio 4, Lapi. All. Angelucci.
Una LAI in emergenza, vista la squalifica di Verdiani e l’assenza prolungata di Alderighi, perde contatto da subito con Altopascio che fugge e non si fa piu’ raggiungere: questa in soldoni la cronaca della partita che ha visto i nostri ragazzi soccombere in casa di Vannini e soci. Ed è proprio l’ex Vannini il top scorer della serata con 24 punti, mentre dei nostri in doppia cifra per un pelo ci sono solo Lemmi (10) e Doveri (11), anche perche’ le medie dei nostri sono da mani nei capelli, con un 2 su 14 da tre e 17 su 37 da due. Oggi è mancata un po’ di cattiveria e un po’ di birra in piu’ del solito, cosa che invece hanno messo i nostri avversari oltre anche ad un gioco piu’ “maschio” consentito dai direttori di gara. Adesso purtroppo con la vittoria di Castelfiorentino su Carrara, abbiamo perso la testa della classifica e la sosta natalizia arriva nel momento giusto per permettere al gruppo di Angelucci di ricaricare le batterie e riprendere il ritmo giusto gia’ dal 7 gennaio quando incontreremo Legnaia in casa e la settimana successiva, proprio Castelfiorentino.
CERTALDO
Finisce in maniera deludente questo 2016 per la Virtus Lorenz C.M.S. Certaldo in serie C Gold. Impegnata in trasferta contro Synergy Valdarno, squadra attualmente fanalino di coda del campionato e reduce anche da 8 sconfitte consecutive, la Virtus Certaldo sciupa una ghiotta occasione per tornare alla vittoria, subendo una sconfitta quasi clamorosa per 67-64 (16-19, 30-40, 47-48, 67-64). La partita, dopo una fiammata iniziale dei padroni di casa (10-4 al 5°) sembrava essere in mano alla Virtus Certaldo, che dopo aver rimontato, si era portata in vantaggio, incrementando via via il distacco sugli avversari in modo quasi costante per 18 minuti (42-20 il parziale di questo periodo). Nel corso del 3° quarto si è registrato il massimo vantaggio di tutta la partita per la Virtus Certaldo (30-46 al 23°). Poi, come spesso accade in questo campionato, la Virtus Certaldo si è spenta improvvisamente. La Synergy Valdarno, grazie ad un parziale di 22-2, in soli 9 minuti si è portata dal -16 al +4 (52-48 al 32°). A questo punto c’è stata un’ultima reazione della Virtus Certaldo, durata 4 minuti, che le ha consentito di ritornare a condurre  (53-58 al 36°). Il finale è stato tutto a favore della Synergy Valdarno (14-6 il parziale), che comunque ha dovuto aspettare il suono della sirena per poter festeggiare la vittoria. Gara da dimenticare in fretta per la Virtus Certaldo, che per la seconda volta in questo girone d’andata ha subìto la sua terza sconfitta consecutiva. La squadra continua ad avere problemi in fase offensiva, rimanendo per la quarta volta consecutiva sotto i 70 punti (nona volta su 14 gare) e chiudendo la partita con appena il 35% da 2. Ma la cosa che dispiace maggiormente è il fatto di non essere riusciti a vincere contro una squadra che sembrava ormai in caduta libera, e senz’altro la peggiore di questo girone d’andata. La sosta ora capita a puntino. A parte la formazione profondamente rinnovata ed alcuni difetti da correggere, il problema principale, almeno a giudicare dall’andamento delle singole partite del girone d’andata, è dovuto ai numerosi ed improvvisi “black-out” della squadra, che raramente è riuscita a tenere una buona condizione mentale per tutti i 40 minuti. Vedremo ora se a gennaio ci sarà un’inversione di tendenza. Con 5 mesi circa di campionato da disputare può ancora succedere di tutto.
Questi i tabellini della partita.
Synergy Valdarno: Daniel 24, Fontani 9, Dainelli 8, Innocenti 8, Bucciolini 7, Pelucchini 6, Cardo 3, Basilicò 2, Mecaj 0, Calosi 0, Ceccherini n.e., allenatore Caimi.
Virtus Certaldo: Moroni 16, Tognazzi 16, Pucci 14, Cataldo 9, Fimia 5, Borgianni 2, Spampani 2, Calvani 0, Lazzeri 0, Viani n.e., allenatore Baldini. Prossima gara sabato 07/01 (ore 21.15) in casa contro Val di Sieve.

A proposito dell'autore

Redazione

Sempre pronti a pubblicare le vostre notizie di sport. Scriveteci a redazione@valdelsasportiva.it / 3394914562

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata


*