pallone-basket-294x300 Basket Empolese Valdelsa: in DNB per l'Use sconfitta beffarda a Cento 71-68, l'ABC batte il Costone Siena. In DNC Pallacanestro Empoli batte Pontedera, in C Montesport batte Agliana, perde la Virtus, colpo esterno dell'Etrusca Basket, Fucecchio sconfitto in casa. RISULTATI E COMMENTI DELLA GIORNATA

EMPOLI. Grandi sfide nel weekend che ha visto due giorni festivi all’insegna del bel basket e del divertimento nei vari palazzetti regionali. In DNB sconfitta beffarda per l’Use Empoli che interrompe la propria serie positiva sul partquet di Cento. I locali si impongono 71-68 e conquistano punti preziosi per uscire dai bassifondi della classifica. Tanto rammarico per gli empolesi che avevano chiuso il primo quarto in vantaggio 29-19. Una partita giocata punto a punto con l’allungo decisivo nel terzo tempo  chiuso 16-9 per gli emiliani. L’ABC ha invece battuto il Costone Siena per 80-60 (21-17, 25-14, 18-15, 16-14).

In DNC successo della Pallacanestro Empoli in casa con Pontedera per 86-65 anche se il primo parziale ha visto gli empolesi chiudere in svantaggio. In C Regionale sconfitte della Virtus Certaldo, vince invece la Montesport. Fucecchio perde in casa per solo quattro punti contro il Colle Basket, colpo esterno dell’Etrusca Basket che espugna il parquet del Versilia.

 

DNB – 11° Giornata

Tramec Riduttori Cento – Computer Gross Empoli 71-68 (19-29, 19-14, 16-9, 17-16)

 

pallone-basket-294x300 Basket Empolese Valdelsa: in DNB per l'Use sconfitta beffarda a Cento 71-68, l'ABC batte il Costone Siena. In DNC Pallacanestro Empoli batte Pontedera, in C Montesport batte Agliana, perde la Virtus, colpo esterno dell'Etrusca Basket, Fucecchio sconfitto in casa. RISULTATI E COMMENTI DELLA GIORNATA

L’Use Basket

Una sconfitta che brucia quella del Computer Gross in quel di Cento, con i biancorossi di coach Quilici che non sono riusciti a gestire con la dovuta lucidità alcuni momenti chiave della partita, facendo rientrare Cento in partita e, regalando, alcuni falli tecnici di troppo. Eppure l’inizio aveva fatto pensare che la quinta vittoria consecutiva in campionato fosse alla portata degli empolesi: pronti via e dopo il 6-5 emiliano una serie incredibile di triple (4/5 dal campo) firmate da Mariotti, Terrosi, Manetti e Falconi portavano la Computer Gross sul 9-23. Cento riesce a mantenersi a galla grazie al solo Tedeschini, ma il vantaggio ospite a fine primo quarto è di quelli corposi: più dieci e 19-29 sul tabellone.

All’incredibile serata dalla linea dei 6,75 prende parte anche Falchi con due bombe pesantissime che valgono il 21-37 Use dopo tredici minuti. Per i padroni di casa, però, si sveglia Di Trani che con nove punti guida i suoi nel parziale di 11-0. I biancorossi empolesi si innervosiscono: fioccano errori dalla lunga distanza, palle perse ed anche un tecnico fischiato a Mariotti che vale il meno tre di Cento dopo i tiri dalla lunetta. Si va al riposo lungo sul 38-43 in favore di un’Use che dopo un inizio spumeggiante, adesso, si trova in seria difficoltà.

Al rientro dagli spogliatoi Venturioli fallascie la palla del pareggio, così Falconi dà un po’ di respiro agli empolesi, ma la serata continua a girare male e con un parziale di 8-2 gli ospiti vanno all’ultima frazione sul 54-52, dopo essere stati sotto per oltre venticinque minuti di gioco.

L’inizio dell’ultimo quarto segue lo stesso copione del terzo: l’Use non si sblocca, innervosendosi, Ravazzani si vede fischiare un tecnico e la Tramec Cento grazie a Di Trani e Bona vola sul più nove al minuto trentacinque (65-56). Finalmente, l’Use reagisce, e grazie ad una tripla di Terrosi, dopo quindici errori consecutivi di squadra, si riavvicina sul meno tre (67-64) quando sul cronometro mancano due minuti e mezzo alla fine dell’incontro. Mariotti e Ravazzani segnano i canestri del sorpasso (67-68) e con Cento, in confusione, Delli Carri avrebbe la palla per chiudere i conti, ma la sbaglia. Gli emiliani, rinfrancati dall’errore empolese, ci provano: prima, Rorato fa 1/2 dalla lunetta pareggiando i conti (68-68), poi Ravazzani sul possesso seguente sbaglia, e di nuovo Rorato diventa l’eroe della serata con la tripla del sorpasso Cento (71-68). Il tiro dell’Ave Maria ce l’ha in mano Falconi, ma il finale è amarissimo e i due punti restano a Cento.

Dopo questa sconfitta l’Use resta ferma a quattordici punti ed interrompe a quattro la striscia delle vittorie consecutive. Possibilità di riscatto per la squadra di coach Quilici sabato prossimo contro il fortissimo Cecina che verrà a dar battaglia in una Lazzeri che, per l’evento, dovrà essere quella delle grandi occasioni.

TRAMEC RIDUTTORI CENTO: Bona 4, Venturoli 6, De Pascale, Pasqualin, Rorato 13, Nieri 8, Di Trani 21, Tedeschini 11, Carretti 8, Govoni ne. Allenatore: Giuliani.
COMPUTER GROSS USE EMPOLI: Falchi 7, Mariotti 14, Sesoldi 4, Terrosi 7, Manetti 6, Delli Carri 2, Italiano 6, Ravazzani 12, Berni 2, Falconi 8. Allenatore: Quilici.
ARBITRI: Benatti di Medolla e Venturi di Vergato
PARZIALI:19-29, 38-43, 54-52, 71-68.

 

ABC CASTELFIORENTINO – COSTONE SIENA    80 – 60

pallone-basket-294x300 Basket Empolese Valdelsa: in DNB per l'Use sconfitta beffarda a Cento 71-68, l'ABC batte il Costone Siena. In DNC Pallacanestro Empoli batte Pontedera, in C Montesport batte Agliana, perde la Virtus, colpo esterno dell'Etrusca Basket, Fucecchio sconfitto in casa. RISULTATI E COMMENTI DELLA GIORNATA

Mattia Venucci

I ragazzi di Massimo Angelucci hanno sempre gestito la gara, trovando l’allungo decisivo a partire dal rientro dall’intervallo, e riuscendo poi ad amministrare fino allo scadere. All’interno di una buona prova del collettivo, in cui ha avuto spazio anche il giovanissimo Emanuele Belli, emergono tra le altre le prestazioni di Niccolò Squarcina (21 punti, 6 rimbalzi e 21 di valutazione), Mattia Venucci (autore di ben 6 assist e attentissimo in fase difensiva in cui è riuscito più di una volta a recuperare palloni che hanno poi innescato contropiedi vincenti), Andrea Tommei (14 punti realizzati con l’80% da tre) e Francisco Alloatti (entrato nel terzo quarto e riuscito, in 14 minuti di utilizzo, a conquistare ben 13 rimbalzi, a fronte di 5 punti e 3 falli subiti).

Dal canto loro gli ospiti, per i quali si trattava di punti davvero preziosi in chiave salvezza, sono riusciti a restare in partita fino all’inizio del secondo quarto: poi a niente è servita la zona tentata da coach Collini nell’ultima frazione, ormai i gialloblu avevano preso il largo.

Una vittoria, come si è detto più volte, importante sia per la classifica che per il morale: se la sconfitta di Senigallia aveva lasciato un bel pò di amaro in bocca, questa sera l’ABC è riuscita a riprendere la rotta, e adesso dobbiamo assolutamente andare in cerca di ulteriori conferme. L’occasione arriverà proprio domenica prossima quando al PalaRoosevelt arriverà lo Sporting Club Montecatini. Una gara che testerà le reali ambizioni dell’ABC e che dovremo portare a casa consapevoli dell’importanza dei due punti in palio.

 

Tornando al match contro il Costone, avvio di gara equilibrato. L’ABC parte bene sfruttando la potenza di Puccioni e Squarcina sotto canestro (12-7), poi i senesi tornano a galla con Bruttini (16-15), ma il 2+1 di Puccioni chiude la frazione sul +4 ABC (21-17).

All’inizio del secondo quarto gli ospiti, con le triple di Nepi e Vanni, riescono a mettere la testa avanti (21-23), ma un parziale di 7-0 firmato Squarcina, Venucci e Tommei ristabilisce le distanze (28-23). Franceschini e Bruttini guidano i senesi fino al nuovo -2 (33-31), ma un nuovo break di 13-0, ispirato dai recuperi difensivi di Venucci e concretizzato da Zani, Procacci e Tommei, manda tutti al riposo sul +15 ABC (46-31).

Al rientro dagli spogliatoi Benelli e Franceschini trovano il -8 (50-42), ma i canestri dalla lunga di Venucci e Montagnani siglano il 61-46. Allo scadere il 2+1 di Alloatti chiude il periodo sul +18 (64-46).

Negli ultimi 10 minuti Collini tenta la carta della zona, ma l’ABC deve soltanto amministrare e ci riesce. Tommei firma il +21 (67-46), Franceschini prova ad accorciare le distanze (67-51), ma Alloatti punisce ancora (69-51). Sul finale tre triple consecutive, due firmate Squarcina e una Tommei, fanno calare il sipario sul match: 80-60, e il PalaRoosevelt resta imbattuto.

Adesso giusto il tempo di godersi questa meritata vittoria e da domani di nuovo al lavoro per preparare al meglio la prossima gara con Montecatini: saranno tante le motivazioni in campo, soprattutto per gli ex rossoblu (coach Angelucci, Procacci e Tommei). Si tratterà di una partita particolare e molto sentita, contro una squadra che vanta un organico di grande esperienza e che attualmente si trova a +4 lunghezze dai gialloblu. Un bel banco di prova, ma saremo in casa nostra, e anche stavolta non dovremo assolutamente sbagliare.

 

ABC CASTELFIORENTINO – COSTONE SIENA    80 – 60

 

ABC Castelfiorentino: Montagnani 11 (2/4, 2/6), Tommei 14 (1/3, 4/5), Belli, Zani 6 (3/8, 0/3), Alloatti 5 (2/5, 0/0), Procacci 7 (1/2, 1/3), Squarcina 21 (5/9, 3/6), Venucci 5 (1/1, 1/2), Puccioni 9 (4/10, 0/0), Gruosso 2 (1/3, 0/1). Allenatore: Angelucci.

Costone Siena: Franceschini 12 (2/6, 2/8), Carnaroli, Bonelli 14 (0/4, 4/7), Benincasa (0/1, 0/0), Catoni ne, Nepi 3 (0/2, 1/2), Marini (0/1, 0/1), Bruttini 17 (7/15, 0/1), Vanni 9 (1/6, 1/3), Solfrizzi 5 (2/5, 0/3). Allenatore: Collini.

Parziali: 21-17; 25-14 (46-31); 18-15 (64-46); 16-14 (80-60)

Arbitri: Lauretani Alessio, Bellucci Luca.

Note:

Tiri: ABC 31/71 (44%, di cui 20/45 da due, 11/23 da tre) – Costone 20/65 (31%, di cui 12/40 da due, 8/25 da tre)

Tiri liberi: ABC 7/9 (78%) – Costone 12/16 (75%)

Rimbalzi: ABC 48 (31 dif, 17 off) – Costone 28 (21 dif, 17 off)

Palle perse: ABC 17 (recuperate 18) – Costone 17 (recuperate 17)

Assist: ABC 13 – Costone 5

Stoppate: ABC 1 – Costone 1

Cinque falli: Solfrizzi (Costone)

 RISULTATI E CLASSIFICA

 Consum.it Virtus Siena 76 – 86  Don Bosco Livorno
 Tramec Riduttori Cento 71 – 68  Computer Gross Empoli
 Enegan Affrico Bk. Firenze 62 – 75  Officine Creative Supernova Montegranaro
 Elettromeccanica Moderna Cecina 61 – 66  Acmar Ravenna
 La Falegnami Castelfiorentino 80 – 60  Consum.it Costone Siena
 Dino Bigioni Poderosa Montegranaro 91 – 69  Goldengas Senigallia
 Naturino Civitanova 92 – 73  Globo Ancona
 Missardi Montecatini  72 – 63  Basket Rimini Crabs

 

 P.   Squadra  Pun  Totale Casa Fuori
 G   V   P   F   S   Diff   G   V   P   F   S   Diff   G   V   P   F   S   Diff 
1.  Acmar Ravenna 20 10 10 0 787 659 128 5 5 0 388 328 60 6 6 0 465 392 73
2.  Enegan Affrico Bk. Firenze 16 11 8 3 784 712 72 6 3 3 398 377 21 5 5 0 386 335 51
3.  Computer Gross Empoli 14 11 7 4 835 776 59 6 4 2 467 427 40 5 3 2 368 349 19
4.  Dino Bigioni Poderosa Montegranaro 14 10 7 3 752 717 35 6 5 1 468 415 53 5 3 2 375 371 4
5.  Elettromeccanica Moderna Cecina 14 10 7 3 696 669 27 5 3 2 348 327 21 6 4 2 409 408 1
6.  Missardi Montecatini 12 10 6 4 712 668 44 6 5 1 443 371 72 5 2 3 341 360 -19
7.  Goldengas Senigallia 10 10 5 5 738 764 -26 5 5 0 394 341 53 6 0 6 413 514 -101
8.  Don Bosco Livorno 10 11 5 6 790 812 -22 5 3 2 352 359 -7 6 2 4 438 453 -15
9.  La Falegnami Castelfiorentino 8 10 4 6 676 706 -30 5 3 2 352 320 32 6 2 4 404 446 -42
10.  Consum.it Virtus Siena 8 11 4 7 769 802 -33 6 1 5 436 475 -39 5 3 2 333 327 6
11.  Officine Creative Supernova Montegranaro 8 11 4 7 767 794 -27 6 3 3 413 423 -10 5 1 4 354 371 -17
12.  Tramec Riduttori Cento 8 11 4 7 780 826 -46 6 4 2 432 423 9 5 0 5 348 403 -55
13.  Globo Ancona 8 10 4 6 667 704 -37 5 4 1 393 351 42 6 0 6 347 445 -98
14.  Basket Rimini Crabs 6 10 3 7 670 690 -20 5 3 2 358 334 24 6 0 6 375 428 -53
15.  Naturino Civitanova 6 10 3 7 646 683 -37 6 4 2 443 399 44 5 0 5 295 357 -62
16.  Consum.it Costone Siena 4 10 2 8 577 664 -87 5 2 3 294 324 -30 6 0 6 343 420 -77

 

DNC

 

  • Koipack Pallacanestro Empoli – Vivecard Pontedera 86-65 (18-21, 50-33, 65-55, 86-65) 

    pallone-basket-294x300 Basket Empolese Valdelsa: in DNB per l'Use sconfitta beffarda a Cento 71-68, l'ABC batte il Costone Siena. In DNC Pallacanestro Empoli batte Pontedera, in C Montesport batte Agliana, perde la Virtus, colpo esterno dell'Etrusca Basket, Fucecchio sconfitto in casa. RISULTATI E COMMENTI DELLA GIORNATA

    La rosa della Pallacanestro Empoli

Una grandissima Pallacanestro Empoli batte nettamente la Juve Pontedera per 86-65 e continua la risalita in classifica grazie alla quarta vittoria consecutiva in campionato che vale il quarto posto in classifica a dodici punti, in piena zona play off. Dopo un inizio un po’ contratto, dove sono gli ospiti a partire meglio grazie alle triple di Meucci (2-5 al secondo minuto e 6-8 al quarto); la Koipack riesce a rimanere in partita grazie ai tiri dalla lunetta, trovando anche il primo vantaggio grazie al canestro Pellegrini (14-13), ma terminando il primo quarto con tre lunghezze di svantaggio (18-21).

Ad inizio secondo quarto Moroni pareggia immediatamente con una tripla e per un po’ si gioca punto a punto, prima che gli empolesi di coach Mosi si scatenino prima con un parziale di 11-2 che vale il più nove (34-25), a quattro minuti e trentacinque secondi dall’intervallo lungo. Nonostante un riavvicinamento targato Meucci, Beltran e Manetti tengono il vantaggio in doppia cifra (39-27) al minuto diciotto. Negli ultimi due minuti di quarto la difesa della Juve imbarca acqua da tutte le parti e ed il canestro da metà campo i Di Biasa a fil i sirena vale l’incredibile più diciassette (50-33) in un quarto che ha visto gli empolesi letteralmente dominare i pisani con un parziale di 32-12.

Al rientro dagli spogliatoi Pontedera prova a dare senso alla partita e grazie soprattutto a Doveri, coadiuvato da Sollitto e Fraschetti aggancia al meno dieci (65-55) quando mancano dieci minuti al termine. L’ultimo quarto inizia con gli empolesi nervosi che commettono cinque falli nei prime due minuti senza concedere, però, un solo punto agli ospiti. E’ il preludio al break decisivo firmato da Pellegrino e Di Biase che vale il più quattordici a cinque minuti dal termine. Il risultato finale (86-65) è frutto dei tanti falli tecnici che gli ospiti regalano alla Koipack rendendo ancora più amara la sconfitta.

Prestazione da incorniciare per Beltran autore di 18 punti, molto bene anche Manetti (15), Di Biase (13), Pellegrino (11) e Vannini (10). Prossimo impegno per i biancazzurri di coach Mosi, sabato prossima nella tana del Galli San Giovanni Valdarno.

KOIPACK PALLACANESTRO EMPOLI: Manetti 15, Vannini 10, Di Biase 13, Beltran 18, Meli 4, Lupi 2, Pellegrino 11, Prosperi, Moroni 12, Freschi 1. Allenatore Mosi
VIVECARD JUVE PONTEDERA: Sollitto 6, Migli 5, Canigiani 4, Ruberti 7, Bastianoni 4, Cerri 2, Doveri 9, Rossi 4, Meucci 15, Fraschetti 9. Allenatore Carlotti.
ARBITRI: Orlandini Emanuele e Bernardini Cesare
PARZIALI:  18-21, 50-33, 65-55, 86-65


RISULTATI E CLASSIFICA 

 Webkorner Montevarchi 69 Biancalana Filippo, Fabbri Giacomo 54  Galli S.G. Valdarno
 Cogenlab Umbertide 61 Marziali Silvia, Venditti Giuliano 66  Solbat Piombino
 Lorex Sport Pelago 55 Stefanini Francesco, Errico Antonio 77  Valentina’s Bottegone
 Pall. Empoli 86 Orlandini Emanuele, Bernardini Cesare 65  Vivecard Pontedera
 Meridien Monsummano 79 Schiano Lomoriello Giuseppe, Simula Stefano 51  Cementerie Barbetti Gubbio
 Reale Mutua Perugia 86 Ciandrini Claudio, Valleriani Antonio 69  Bama Altopascio
 Basket San Vincenzo 09/12 Basso Luca, Carrus Fabio 18:00  Telematica Italia Orvieto

 

 P.   Squadra  Pun  Totale Casa Fuori
 G   V   P   F   S   Diff   G   V   P   F   S   Diff   G   V   P   F   S   Diff 
1.  Solbat Piombino 18 9 9 0 640 492 148 5 5 0 357 278 79 4 4 0 283 214 69
2.  Bama Altopascio 12 9 6 3 653 627 26 4 3 1 292 262 30 5 3 2 361 365 -4
3.  Meridien Monsummano 12 9 6 3 628 571 57 5 4 1 357 303 54 4 2 2 271 268 3
4.  Pall. Empoli 12 9 6 3 618 546 72 4 3 1 302 251 51 5 3 2 316 295 21
5.  Cementerie Barbetti Gubbio 10 9 5 4 595 635 -40 5 3 2 351 351 0 4 2 2 244 284 -40
6.  Telematica Italia Orvieto 10 8 5 3 525 459 66 5 4 1 337 273 64 3 1 2 188 186 2
7.  Valentina’s Bottegone 8 9 4 5 572 546 26 4 1 3 247 254 -7 5 3 2 325 292 33
8.  Webkorner Montevarchi 8 9 4 5 593 578 15 5 2 3 319 320 -1 4 2 2 274 258 16
9.  Reale Mutua Perugia 8 9 4 5 559 598 -39 5 3 2 322 337 -15 4 1 3 237 261 -24
10.  Lorex Sport Pelago 6 9 3 6 519 559 -40 4 1 3 224 248 -24 5 2 3 295 311 -16
11.  Basket San Vincenzo 6 8 3 5 476 557 -81 3 1 2 168 189 -21 5 2 3 308 368 -60
12.  Cogenlab Umbertide 6 9 3 6 580 615 -35 4 2 2 260 254 6 5 1 4 320 361 -41
13.  Vivecard Pontedera 4 9 2 7 576 638 -62 4 2 2 278 277 1 5 0 5 298 361 -63
14.  Galli S.G. Valdarno 4 9 2 7 551 664 -113 5 1 4 301 373 -72 4 1 3 250 291 -41

 

Serie C Regionale – 12° Giornata

 

CANTINI LORANO OLIMPIA LEGNAIA – NIDIACI VIRTUS CERTALDO 74-65

 

Ce l’ha messa tutta la Virtus Certaldo nella trasferta contro la capolista Olimpia Legnaia che dopo aver sofferto le pene dell’inferno per tre quarti è venuta fuori nell’ultima frazione cogliendo l’undicesima vittoria consecutiva e condannando l’ottimo team di Bruni alla sconfitta.

L’inizio di gara è tutto certaldese con gli uomini di Bruni che scappano sul 2-7, prima che l’Olimpia riduca lo svantaggio e riesca a portarsi in vantaggio di due al termine del primo quarto (15-13). Nella seconda frazione, però, Certaldo è praticamente incontenibile e dal 29-27 si passa al 29-35 grazie al superbo Cantini che sigla un parziale da urlo (0-8). Vantaggio che, addirittura aumenta a fine quarto con gli ospiti che vanno al riposo lungo in vantaggio di sette lunghezze (35-42).

Al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa sono più concentrati e riducono lo strappo fino ad ottenere il vantaggio al minuto trenta (56-54). Nell’ultimo quarto, l’attacco di Certaldo si blocca ed è il solo a Fimia a farsi valere nel quintetto ospite con nove degli undici punti degli uomini di coach Bruni nell’ultima frazione. Anche Legnaia fatica in attacco ma riesce a mettere insieme un discreto vantaggio (70-61) quando mancano tre minuti alla fine, che riesce a gestire senza troppi patemi cogliendo l’undicesima vittoria consecutiva.

Malgrado la sconfitte superbe prestazioni di Fimia e Pucci entrambi autori di 19 punti, bene anche Cantini con 13 punti. Anche la classifica non ne ha risentito più di tanto visto che la Nidiaci resta comunque terza da sola a sedici punti. Prossimo impegno per la truppa di coach Bruni sabato prossimo a Certaldo contro il Basket Venturina.

 

 

CANTINI LORANO OLIMPIA LEGNAIA: Marchini 7, Calamai 15, Masi 15, Temoka 16, Cangioli 2, Benfenati 8, Santomieri 4, Orlandini 2, Vignozzi 2, Tarchi 3 Allenatore Trucioni
NIDIACI VIRTUS CERTALDO: Livi, Fedeli, Crocetti 6, Fimia 19, Righi 5, Lazzeretti, Pucci 19, Cantini 13, Barbieri 3, Barnini. Allenatore Bruni
ARBITRI: Uldanck di Pisa e Natucci di Bagni di Lucca
PARZIALI: 15-13, 35-42, 56-54, 74-65

 

MONTESPORT MONTESPERTOLI – CIPROS AGLIANA 73-64

Non si ferma più lo strepitoso Montespertoli di coach Campatelli che nel match casalingo contro il lanciatissimo Cipros Agliana schianta i pistoiesi 73-64, raggiungendoli in classifica a quattordici punti, insediandosi in piena zona playoff: un risultato impensabile vedendo il Montesport di inizio stagione. La difesa a zona di coach Campatelli bagna le polveri dei neroverdi ospiti che nei primi quarti segnano la miseria di ventiquattro punti, mentre i padroni di casa con un Tordini sugli scudi ne mettono a segno quarantatre. Grazie al più diciannove di metà gara (43-24) Montespertoli sembra in grado di controllare il match senza troppi patemi, ma Agliana è squadra tosta e nell’ultimo quarto gli ospiti rimontano sul meno cinque (67-62), quando manca un minuto alla fine. La Cipros avrebbe il possesso per rientrare ulteriormente in partita, ma lo sbaglia: un regalo che Montespertoli non può buttare e, infatti, chiude il match sul 73-64.

Oltre all’ottimo Tordini autore di 16 punti, grande partita anche di Lemmi (13), Campinoti (12), Friscia (11), Ragionieri (11) e Corbinelli (10). Prossimo impegno per gli uomini di coach Campatelli sabato prossimo, ancora in casa, contro Il Casone Basket Versilia per inseguire la quarta vittoria consecutiva.

MONTESPORT MONTESPERTOLI: Friscia 11, Corbinelli 10, Tordini 16, Bitossi, Ragionieri 11, Lemmi 13, Bagnoli, Campinoti 12, Fontanelli, Provvedi. Allenatore Campatelli
CIPROS AGLIANA: Bocchini 4, Bogani 9, Piccioli 14, Limberti 4, Brunetti 4, Nieri 17, Ferrari, Cavicchi 8, Salute, Salazar 4. Allenatore Bertini
ARBITRI: Menicatti di San Giovanni Valdarno e Giannozzi di Greve in Chianti
PARZIALI: 23-13, 43-24, 59-43, 73-64

 

BOLDRINI SELLERIA FOLGORE FUCECCHIO – COLLE BASKET 87-90 d.t.s.

Se non è lecito parlare di crisi, poco ci manca: una Folgore Fucecchio che a inizio stagione si candidava come una delle potenziali protagoniste del campionato di Serie C Regionale sta lasciando punti importanti per strada ed anche ieri contro Colle è sembrato rivedere quella squadra svagata vista a Certaldo.

E pensare che l’inizio era stato tutto di marca fucecchiese con un Danesi ispirato al tiro ed un Caciolli in versione assist man. Tra gli ospiti spiccava soprattutto Mucciarelli che ha creato non pochi grattacapi alla non impeccabile difesa bianco verde. Il primo quarto, malgrado i tanti errori dei padroni di casa, si concludeva con la Folgore avanti di due lunghezze (20-18). Nel secondo quarto sono gli ospiti ad avere decisamente la meglio con un parziale favorevole di 21-24 che valeva il più uno all’intervallo lungo (41-42): ancora una volta sono troppi i canestri facili che la squadra di coach Barontini concede agli avversari.

Al rientro dagli spogliatoi, complice anche la strigliata dell’allenatore dei padroni di casa, Fucecchio è più concentrata e si proietta all’ultima frazione con un vantaggio di sei punti (61-55). Colle, però, ha dimostrato di non meritare la posizione di fanalino di coda e con una grande rimonta negli ultimi cinque ha portato prima il match all’overtime impattando la Folgore sul pari (79-79) al minuto quaranta e, poi, ha saputo mantenere maggiormente i nervi saldi negli ultimi cinque minuti che sono valsi l’87 a 90 finale.

Non sono bastate le ottime prestazioni offensive di Casciani (top scorer del match con 29 punti a referto), Aloisi (19), Melosi (12) e Caciolli (10) ad evitare la seconda sconfitta consecutiva della gestione Barontini. Prossimo impegno assolutamente da non fallire per i fucecchiesi, domenica prossima, in trasferta, contro il Ghezzano Basket.

FOLGORE FUCECCHIO: Danesi 6, Fiorindi, Catania, Loni, Caciolli 10, Casciani 29, Aloisi 19, Melosi 12, Moia 8, Giannoni. Allenatore Barontini
COLLE BASKET: Capaccio V. 19, Tavani, Capaccio S., Chianese 19, Cacciante, Peruzzi 3, Moroni 13, Nesi 15, Sampieri 2, Mucciarelli 17. Allenatore Angiolini 
ARBITRI: Toscano e Bertini di Siena
PARZIALI: 20-18; 41-42; 61-55; 79-79, 87-90

 

 

IL CASONE VERSILIA BASKET – BLUKARTI ETRUSCA SAN MINIATO 53-56

L’Etrusca degli ultimi incontri è una squadra tostissima che lascia poco gioco agli avversari grazie ad una straordinaria aggressività difensiva e sa far male in attacco: niente da fare, quindi, anche per Il Casone Versilia Basket che si è dovuto arrendere davanti al proprio pubblico alla squadra di coach Ialuna.

La partita è stata di quelle tiratissime, con distacchi minimi da ambo i lati: parte meglio l’Etrusca che riesce a mettere il naso avanti sia nel primo (14-16) che nel secondo quarto, andando al riposo lungo avanti di due lunghezze (27-29). Il rientro dagli spogliatoi, invece, è tutto per i padroni di casa che riescono a portarsi avanti al minuto trenta sul 43-41. Nell’ultima frazione, però, inizia lo show dei fratelli Stefanelli che guidano la propria squadra sul più nove. La partita sembra chiusa, ma il Casone trova un paio di canestri importanti che lo rimettono in partita costringendo San Miniato ad un finale di sofferenza che, però, non va oltre il 53-56 in favore della Blukart che, in virtù di questo successo, vola a quattordici punti nel mucchione al quarto posto.

Come detto, gara da incorniciare dei fratelli Stefanelli con Tommaso autore di 13 punti e Francesco che ne ha realizzati 11, bene anche Carloni (11). Prossimo impegno per la truppa di coach Ialuna: domenica prossima, ancora in trasferta contro la Synergy Basket Valdarno.

IL CASONE VERSILIA BASKET PIETRASANTA: Florindi 7, Leonardi 7, Gatti 4, Giorgi 2, Barsanti ne, Biagioni 8, Fracassini ne, Bianchini 13, Binelli 4, Simonetti 8. Allenatore: Lanza. 
BLUKART ETRUSCA SAN MINIATO: Castellacci ne, F. Stefanelli 11, Latini, Parrini 3, Lorenzi, Carloni 11, Meucci 6, Straffi 6, Susini 6, T. Stefanelli 13. Allenatore: Ialuna. 
ARBITRI: Chiarugi di Pontedera e Isufi di RosignanoMarittimo
PARZIALI: 14-16, 27-29, 43-41, 53-56.

 

RISULTATI E CLASSIFICA 

Gruppo Pellegrini Basket Grosseto 90 74 Audace Pescia
Montespertoli Montesport 73 64 Cipros Pallacanestro Agliana 2000
Olimpia Legnaia 74 65 Nidiaci Virtus Certaldo
Basket Aretina 86 82 Gmv Basket Ghezzano
Pallacanestro 2000 Prato 64 61 Synergy Basket Valdarno
Sp.Inter.Mar Audax Carrara 52 74 Italcerniere CMB Valbisenzio Vaiano
Boldrini Selleria Folgore Fucecchio 86 90 Colle Basket
Basket Venturina 54 51 Base Libertas Liburnia
Il Casone Versilia Basket 53 56 Blukart Etrusca San Miniato
Squadra Punti Giocate Vinte Perse Punti Fatti Punti Subiti Diff Punti
Gruppo Pellegrini Basket Grosseto 22 12 11 1 896 793 103
Olimpia Legnaia 22 12 11 1 834 736 98
Nidiaci Virtus Certaldo 16 12 8 4 861 799 62
Cipros Pallacanestro Agliana 2000 14 12 7 5 833 787 46
Blukart Etrusca San Miniato 14 12 7 5 779 757 22
Pallacanestro 2000 Prato 14 12 7 5 755 750 5
Montespertoli Montesport 14 12 7 5 794 800 -6
Synergy Basket Valdarno 12 12 6 6 909 858 51
Audace Pescia 12 12 6 6 927 902 25
Boldrini Selleria Folgore Fucecchio 12 12 6 6 908 886 22
Italcerniere CMB Valbisenzio Vaiano 12 12 6 6 761 743 18
Base Libertas Liburnia 10 12 5 7 844 839 5
Il Casone Versilia Basket 8 12 4 8 711 749 -38
Sp.Inter.Mar Audax Carrara 8 12 4 8 790 865 -75
Basket Venturina 8 12 4 8 704 782 -78
Colle Basket 6 12 3 9 747 803 -56
Gmv Basket Ghezzano 6 12 3 9 797 870 -73
Basket Aretina 6 12 3 9 779 910 -131
PROSSIMO TURNO
Sede incontro Squadra in casa Squadra fuori casa
15/12/2012 ore 18
Palestra D’Alesio
Base Libertas Liburnia Sp.Inter.Mar Audax Carrara
15/12/2012 ore 21,15
Palazzetto Molino del Ponte
Montespertoli Montesport Il Casone Versilia Basket
15/12/2012 ore 21,15
Palazzetto dello sport Certaldo
Nidiaci Virtus Certaldo Basket Venturina
16/12/2012 ore 18
PalaFrancioli
Colle Basket Olimpia Legnaia
16/12/2012 ore 18
Palestra comunale Vaiano
Italcerniere CMB Valbisenzio Vaiano Gruppo Pellegrini Basket Grosseto
16/12/2012 ore 18
Palazzetto Borrelli
Audace Pescia Pallacanestro 2000 Prato
16/12/2012 ore 18
Palestra comunale San Giuliano T.
Gmv Basket Ghezzano Boldrini Selleria Folgore Fucecchio
16/12/2012 ore 18
Pal.com S.G.Valdarno
Synergy Basket Valdarno Blukart Etrusca San Miniato
16/12/2012 ore 18
ITC Capitini
Cipros Pallacanestro Agliana 2000 Basket Aretina

 

Serie D Regionale – 11° Giornata

BIANCOROSSO EMPOLI – BANCASCIANO BASKET ASCIANO 65-74

 

Un ottimo Biancorosso Empoli, questa volta privo di Ghizzani e senza rinforzi dalla prima squadra dell’Use tiene testa alla capolista Asciano, cedendo solo nell’ultimo quarto. L’inizio è tutto di marca ospite con un parziale di 0-6 che porta avanti Asciano. Grazie a un contro break il Biancorosso rientra immediatamente in partita rispondendo punto su punto nella prima frazione che si chiude con Asciano in vantaggio di quattro lunghezze (17-21). Nel secondo quarto il Biancorosso è incontenibile e grazie ad un incredibile parziale di 23-13 chiude metà gara sul più sei (40-34) grazie alle ottime prestazioni Scali, Giovannetti e Kaza che puniscono regolarmente la non impeccabile difesa ospite. Anche l’inizio di terzo quarto è tutto di marca empolese con il Biancorosso che tocca addirittura il più dieci (46-36), prima del risveglio di Asciano che con un parziale di 0-7 si porta sul meno tre (46-43) e a tre minuti dalla fine della terza frazione agganciano i padroni di casa, prima di tornare sotto di una sola lunghezza (56-55). Nell’ultimo quarto, però, i senesi spingono forte sull’acceleratore portandosi sul più sette (61-68) a due minuti della fine del match, reggendo fino alla fine chiudendo sul 65-74 ed aggiudicandosi il titolo di campioni d’inverno. Dalla prossima partita, infatti, inizierà il girone di ritorno con il Biancorosso impegnato domenica prossima ancora in casa contro l’Avis Libertas Montale.

 

 

BIANCOROSSO EMPOLI: Kaza 11, Degl’Innocenti 3, Scali 17, Susini 6, Malquori 4, Mancini ne, Van Der Wardt 1, Iacopini 8, Galligani 5, Giovannetti 10. Allenatore Gelli
BANCASCIANO BASKET ASCIANO: Salvadori 15, Ceccherini 9, Soldati 1, Giannini 3, Spadoni, Fattorini 22, Benocci ne, Ghezzi 16, Mnacini 6, Pratelli 2. Allenatore Lamorte
ARBITRI: Trinci di Montecatini e Brizzi di Buggiano
PARZIALI: 17-21, 40-34, 56-55, 65-74

RISULTATI E CLASSIFICA 

Avis Libertas Montale Galli Basket San Giovanni
Biancorosso Empoli 65 74 Bancasciano Basket Asciano
Maginot Siena 78 65 Ombrellificio Poggesi Don Bosco Figline
Terranuova Basket 67 48 Pronto Professional Firenze 2 Basket
Cs Monteroni 47 62 Dany Quarrata
Squadra Punti Giocate Vinte Perse Punti Fatti Punti Subiti Diff Punti
Terranuova Basket 16 10 8 2 716 586 130
Bancasciano Basket Asciano 16 10 8 2 688 678 10
Basket Sestese 14 10 7 3 618 584 34
Avis Libertas Montale 12 9 6 3 644 565 79
Maginot Siena 12 10 6 4 671 615 56
Pronto Professional Firenze 2 Basket 12 10 6 4 613 604 9
Dany Quarrata 8 10 4 6 617 607 10
Cs Monteroni 6 9 3 6 492 522 -30
Ombrellificio Poggesi Don Bosco Figline 6 9 3 6 559 614 -55
Biancorosso Empoli 4 10 2 8 555 690 -135
Galli Basket San Giovanni 0 9 0 9 523 631 -108
Sede incontro Squadra in casa Squadra fuori casa
15/12/2012 ore 18,30
Palazzetto Asciano
Bancasciano Basket Asciano Ombrellificio Poggesi Don Bosco Figline
15/12/2012 ore 21
Palazzo dello sport Terranuova
Terranuova Basket Dany Quarrata
15/12/2012 ore 21
Pala Vivaldi
Maginot Siena Pronto Professional Firenze 2 Basket
16/12/2012 ore 18,30
Palestra Lazzeri
Biancorosso Empoli Avis Libertas Montale
16/12/2012 ore 18,30
Palestra Comunale Monteroni
Cs Monteroni Basket Sestese

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata


*