USE BASKET

Under 18 Eccellenza

Biancorosso Sesa-Cecina 78-55

Biancorosso Sesa

Sbrana 2, Pelucchini 14, Landi 4, Vercesi 9, Mistretta 1, Pierozzi 5, Falaschi 1, Antonini 14, Berti 2, Maltomini 5, Raffaelli 21, Calugi 2. All. Finetti (ass. Bassi/Mazzoni)

Under 18 Regionale

Usic-Biancorosso Sesa 44-60

Biancorosso Sesa

Carpignani 15, Kamal 8, Cammilli, Baronti, Turchi 6, Marconcini 2, Braschi, Giovannetti, Picarella, Violanti 4, Bulleri 10, Bucci 15. All. Pagliai

Under 16 Eccellenza

Liburnia-Use Sesa 66-55

Use Sesa

Mancini Gabriele 2 , Califano, Morosi ne, Mancini Gabriel 7, Montanino 5 , Bellucci 17, Pistolesi 6, Bagnoli 6, Pagliai ne, Pinzani 12, D’Elios ne. All. Aprea (ass. Finetti)

Under 16 Regionale

Biancorosso Sesa-Valdinievole 40-50

Biancorosso Sesa

Vincelles, Trinca 7, Riva 5, Prosperi 5, Pesquiza, Annunziata, Abello, Biondi 2, Cioni 6, Cesari 8, Fratini 7. All. Ferradini

Under 14 Regionale

Biancorosso Sesa-San Miniato 51-45

Biancorosso Sesa

Andreotti, Tozzi, Alcamo 5, Dianda 2, Panchetti 5, Leporatti 5, Holgado 3, Rovai 1, Palatresi 31, Niccoli, Rustioni, Sabatini. All. Cappa

Under 13

Calcinaia-Pool Use 21-108

per Pool Use sono scesi in campo

Desideri, Turchi, Coscarelli, Bellucci, Nencioni, Scali, Fontani, Pepe, Bianchi, Iannone, Ciampi, Montagnani. All. Del Meglio (ass. Freschi)

Under 18 femminile

Prato-Use Scotti Rosa 40-39

Use Scotti Rosa

Aramini 6, Caparrini, Ferradini 2, Malquori 9, Andries 1, Banchelli 4, Manetti 8, Posarelli 5, Biagini, Ulivieri, Miranceli 4. All. Ferradini

Under 14 femminile

Costone Siena-Use Scotti Rosa 45-58

Use Scotti Rosa

Ruffini 13, Govadjio 8, Alderighi 16, Petroni 4, Carbone 1, Abdyli 2, Basile, Lepori 10, Santini, Ostuni 4, Ancillotti. All. Chiari

ABC CASTELFIORENTINO

Sconfitta per l’U18 Eccellenza sul parquet di Pistoia per 82-52.

Si ferma a Pistoia la corsa dell’Under 1 8 Eccellenza che torna a casa con un pesante ko: 82-52 il risultato al PalaCarrara.
Che fosse una trasferta insidiosissima era fuori da ogni ragionevole dubbio e questa sconfitta, con tre sole partite ancora da disputare, rende davero ardua adesso la rincorsa alle prime cinque posizioni che valgono la fase interregionale. Anche se non è ancora detta l’ultima parola.
A Pistoia dopo un primo quarto equilibrato e un buon approccio dei gialloblu (11-14 al 10′), i locali iniziano ad allungare nella seconda frazione passando al comando e andando al riposo lungo sul +6 (33-27). Al rientro dagli spogliatoi il terzo quarto diviene decisivo: un pesante break di 26-14 vale infatti il 59-41 al 30′. Un vantaggio che la truppa castellana prova a colmare nell’ultima frazione, ma i locali sono bravi a rispedire al mittente i tentativi di rimonta gialloblu e il divario si allarga fino all’82-52 finale.Prossimo appuntamento giovedì 2 febbraio alle ore 20 al PalaRoosevelt contro il Galli. E da adesso in poi sarà davvero vietato sbagliare.

PISTOIA BASKET 2000 – ABC CASTELFIORENTINO   82-52

Parziali: 11-14, 22-13, 26-14, 23-11

Tabellino: Lazzeri 2, Tammone 5, Maestrini 2, Oriolo 2, Sollazzi 2, Cantini 8, Daly 9, Vallerani 6, Meoni, Pratelli, Tozzi 16, Ticciati. All: Betti.

Under 16 Elite

Non basta una buona prestazione all’U16 Elite per espugnare il parquet di Grosseto che si impone per 66-55. Ottimo avvio dei gialloblu che al 10′ guidano a +4 (18-22) e mantengono il comando della gara fino al 30′ (47-52). Nell’ultima frazione però, le rotazioni ridotte causa uscite per raggiunto limite di falli, permettono ai locali di affondare il break decisivo ribaltando le sorti del match.

GROSETO TEAM 90 – ABC   66-55

Parziali: 18-22, 15-15, 14-15, 19-3

Tabellino: Talluri 12, Cicilano 12, Cavini 10, Turini 6, Montagnani 3, Franchi 2, Fabrizzi 9, Fontanelli 1, Muka, Di Vilio, Ancilotti . All: Piccini.

 

Under 14 Elite

Contro la terza forza del girone c’è poco da fare per gli Under 14 Elite che escono sconfitti dal parquet dello Sba Arezzo per 63-32. I locali prendono subito in mano il comando delle operazioni lasciando ben pochi margini ai gialloblu (12-5 al 10′) e andando al riposo lungo sul +15 (26-11). Al rientro arriva poi il break decisivo che vale il 50-21 al 30′, e nell’ultimo quarto Arezzo deve soltanto amministrare.

SBA AREZZO – ABC   63-32

Parziali: 12-5, 11-6, 24-10, 16-11

Tabellino: Barlabà 4, Talluri 14, Giotti 6, Marrucci 8, Montagnani, Haxhimusai, Campinoti, Cetti, Paciscopi, Giotti. All: Vaiani.

 

Under 13

Vittoria senza storia per i nostri Under 13 che espugnano Vicopisano per 14-115. Partita a senso unico, con il tabellone che già al 10′ segna 2-41. Troppa la differenza tra le due formazioni e il divario si allarga a dismisura nelle successive tre frazioni.

PALL. VICOPISANO – GIALLOBLU   14-115

Parziali: 2-41, 5-20, 4-29, 3-25

Tabellino: Perciavalle 12, Ringressi 37, Ciampolini 15, Zaadar 14, Olmi 4, Masini 7, Carriero 10, Cirivello 9, Ladani 3, Cirivello 9, Ratti 2, Sani 3. All: Nardi.

 

Minibasket

Prosegue la seconda fase dei campionati Minibasket in una giornata di luci ed emobre per il pianeta Abc.
Gli Esordienti escono sconfitti dal parquet della Florence per 29-21 al termine di una partita equilibrata e combattuta, ma in cui i fiorentini sono stati più bravi a concretizzare portando a casa i due punti.
Sconfitta anche per le Esordienti Femminile che contro Baloncesto si arrendono davanti al pubblico di casa per 27-33 pur dando vita ad una prestazione sicuramente posiitiva.
Gli Aquilotti 2006 vincono invece contro il Pino Bianco per 18-6 al termine di una gara sempre saldamente in mano. I gialloblu portano infatti a casa tutti i sei tempini disputati in un match assolutamente senza storia.Vittoria anche per gli Aquilotti 2007 che tra le mura amiche hanno la meglio sul Baloncesto: dopo aver terminato la partita in parità al conteggio dei tempini (12-12) i gialloblu si aggiudicano la vittoria ai punti per 29-22.

____

PALLACANESTRO EMPOLI

UNDER 18 ELITE

VIDETTA COSTRUZIONI EMPOLI – TERRANUOVA BASKET 98-90 (25-24) (27-28) 52-52 (21-19) (25-19)

Videtta Costruzioni Empoli: Foschi 7, Maiolini, Baldi 8, Lepori 2, Bartalucci 12, Paci 6, Toni 21, Barbetta 30, Cervigni 12. All.: Mostardi. Ass.: Angelucci

Terranuova Basket: Gironi 9, Gueye Pepe, Falcioni 12, Iacomoni 2, Anichini T., Baglioni 10, Anichini M. 9, Merico 9, Bartoli 2, Bruschi 15, Neri 22, Balestri. All.: Del Vita

Vittoria doveva essere e vittoria é stata. la Videtta Costruzioni si prende due punti fondamentali e mette un piede e mezzo alla seconda fase. L’avvio è tutto dei biancoblu che si portano avanti di sei lunghezze grazie alla pressione difensiva e ai contropiedi facili ma é un fuoco di paglia perché gli ospiti recuperano lo svantaggio e si viaggia punto a punto dove gli attacchi dominano nettamente sulle difese ed alla prima sirena il tabellone dice 25-24, nonostante i problemi di falli di Paci e Bartalucci, che non rientrerà piû fino al terzo quarto.Nei secondi dieci minuti il copione non cambia e le difese sono pressoché inesistenti mentre gli ospiti sopra di 4 punti a sei secondi dall’intervallo lungo vengono puniti da Barbetta che in lunetta mette a segno solo il secondo tiro libero e sulla rimessa avversaria recupera palla e mette la bomba del 52-52 allo scadere. Si riparte e la partita corre sugli stessi binari, equilibrio e attacchi che dominano  e quando Cervigni e soci provano ad allungare Terranuova riesce sempre a ricucire e alla fine del terzo periodo il punteggio é 73-71 Empoli. Negli ultimi 10 minuti succede dell’incredibile, gli ospiti continuano a macinare punti mentre l’attacco empolese si blocca e i nostri ragazzi si ritrovano a meno sei, time out per coach Mostardi che sprona i suoi e così inizia la rimonta con la difesa che si fá piû intensa e la rimonta é completa, e vantaggio di 8 lunghezze con gli ospiti che si riportano a meno 3 ma nel finale con due conclusioni pesanti i biancoblu respingono gli avversari fino al 98-90 finale.

UNDER 20 ECCELLENZA

VALDICORNIA BASKET – LAI PALL. EMPOLI 67-55 (16-16) (11-12) 27-28 (8-11) (14-10) 49-49 (18-6)

Valdicornia Basket: Bazzano 7, Tattarini 1, Bongini P. 11, Bongini A, Manetti 3, Canuzzi 4, Zdraukovic 2, Cillerai 2, Pistolesi 6, Letrovic 8, Padovano 23. All.Biancani.

LAI Pall.Empoli: Toni 2, Braico 2, Lotti, Balducci, Petrolini, Lapi 3, Mencherini L. 26, Mencherini N. 10, Cervigni, Paci, Giuadjio 12. All.Angelucci.

Una partita sostanzialmente equilibrata, dove gli attacchi hanno fatto fatica ad ingranare soprattutto dalla distanza. Primo quarto in perfetta parita’, mentre la seconda frazione ha rispecchiato piu’ o meno i primi 10 minuti. Dopo l’intervallo lungo la LAI ha preso un minimo vantaggio grazie alla verve di Mencherini Leonardo ,portandosi sul piu’ 4 alla sirena del terzo quarto. Negli ultimi 10 minuti regolamentari, la difesa LAI ha più volte fatto acqua, concedendo troppo ai padroni di casa che a due minuti dalla fine si sono portati avanti di 5 lunghezze. Dopo un timeout di Coach Angelucci, Mencherini e soci hanno avuto la reazone giusta per riagguantare Valdicornia e con una bomba portarsi addirittura a piu’ 1 a 30” dal termine. Nell’azione successiva i padroni di casa andavano in lunetta grazie a un fallo subìto, mettendo a segno solo il secondo libero lasciando sette secondi a noi per tentare l’ultimo tiro che non va a bersaglio ma lascia addirittura un secondo agli ospiti  che per poco infilano il canestro beffa. Overtime quindi e noi partiamo subito bene segnando da due, ma un controbreack di 7-0 ci lascia basiti e i biancoblu’ non riescono piu’ a reagire terminando il supplementare sotto di 12 lunghezze.

ETRUSCA SAN MINIATO

C FEMMINILE: UNA RIMANEGGIATA “FEMME” CEDE IN CASA ALLA FORTE PIELLE LIVORNO

Tra infortuni e malanni di stagione erano diverse le defezioni nelle file della “Femme” Pall. San Miniato che, domenica scorsa 22 Gennaio, ha affrontato in casa, sul parquet del PALACARISMI, la corazzata PIELLE Livorno.

La partita sarebbe stata comunque difficile per le ragazze di Coach Maffei, che affrontavano una indiscussa protagonista del girone, seconda in graduatoria a soli due punti dalla battistrada “Le Mura Spring” Lucca. Le assenze hanno complicato ulteriormente i piani della squadra della Rocca che però, nonostante tutto, è riuscita a rendersi protagonista di una gara vigorosa, andando i qualche modo a compensare con il carattere e la grinta, il divario tecnico indubbiamente esistente tra le due formazioni.

Fin dalle prime battute infatti la gara si è dimostrata combattuta, con il punteggio sempre altalenante, che mostrava pochi punti di differenza tra le due squadre. Alla tecnica delle labroniche la “Femme “ ha risposto con una buona difesa e con costanza di rendimento a rimbalzo. La sensazione era quella di una partita giocata alla pari, anche se gli episodi hanno premiato la PIELLE, brava a riuscire a chiudere il primo quarto con tre punti di vantaggio (9 – 12) e ad andare all’intervallo sul +7 (22 – 29).

Al rientro dagli spogliatoi la squadra ospite si è dimostrata assai più determinata e cinica rispetto alle prime due frazioni, macinando un gioco più redditizio che le ha consentito di incrementare costantemente il margine di vantaggio, fino al +13 della terza sirena (31 – 44).

Facendo affidamento sulla propria determinazione la “Femme” ha iniziato l’ultima frazione con grande piglio e caparbietà. Alternando giocate dal perimetro a ottime penetrazioni, che le hanno consentito di gravare le avversarie di falli e di andare in lunetta, dove ha avuto anche buone percentuali, la Pall. San Miniato è riuscita a riaprire la gara, risalendo fino al -3, con ancora tanto tempo da giocare. Lo sforzo profuso però le è stato fatale; la PIELLE ha messo in campo tutto l’atletismo di cui dispone e con rapidi contropiede e veloci circolazioni di palla, che l’hanno portata a conclusioni “aperte” dalla distanza, ha ristabilito il divario ed ha archiviato l’incontro.

“Femme” Pall. San Miniato – PIELLE Livorno 40 – 53 (9-12, 13-17, 9-15, 9-9)

“Femme” Pall. San Miniato – Dallarmi 14, Cinelli, Masi 10, Marmugi 3, Boldrini, Angiolini, Sivelli, Bacchi, Bandinelli 9, Cesari 4

PIELLE Livorno – Creati G 1, Filoni 10, Dell’Aquila 2, Burgalassi 3, Galicani, Barsotti 11, Fabbri 6, Creati G 2, Batista 12, Malfatti, Del Rio 6, Carta

L’UNDER 16 ELITE BATTE BOTTEGONE E VOLA ALLA SECONDA FASE CON TRE GIORNATE DI ANTICIPO

ETRUSCA BASKET SAN MINIATO – BASKET BOTTEGONE 61 – 45

Etrusca: Gialli 3, Cerri, Mannucci 4, Bettini 4, Daini Palesi 6, Cupolo 9, Nguyen 10, Fossetti, Pascale 10, Pertici 11, Mattei 1, Carmignani 4. All. Carlotti

Serviva una vittoria per avere la certezza matematica di accedere alla seconda fase e oltre al successo è arrivata anche una prova convincente, da parte di Nguyen e compagni. I ragazzi di coach Carlotti ipotecando il risultato finale dalla prima parte di gara, grazie ad una difesa attenta su tutti i 28 metri di campo e grazie al maggior cinismo in fase offensiva, che consente di andare all’intervallo in vantaggio di ben 19 punti, un divario ampio, che Pertici e compagni riescono a gestire senza patemi nella seconda parte di gara. A tre giornate dal termine rimangono ancora due incontri importanti in chiave classifica per la seconda fase con Lucca e Carrara, ma intanto la qualificazione è una cosa certa.

 

L’UNDER 16 REGIONALE PARTE BENE, MA SI SPEGNE ALLA DISTANZA

E’ una Pallacanestro San Miniato gagliarda quella che nella 1°Giornata di ritorno ospita gli avversari del Maregiglio Grosseto. I ragazzi di coach Latini iniziano la partita col coltello fra i denti, pronti a non mollare un centimetro e giocando ad altissima intensità; è nel segno di questo spirito che per buona parte della prima metà di gara riusciamo a stare punto-punto con un avversaria che naviga nelle zone alte della classifica. Purtroppo non riusciamo a dare continuità a tutto questo: l’aggressività e l’energia si trasformano in frenesia e confusione e contro squadre del genere non puoi che pagare a caro prezzo i tuoi errori. Testa alla prossima gara, consapevoli che giocando con maggiore tranquillità possiamo competere anche con squadre migliori di noi

PALLACANESTRO San Miniato – MAREGIGLIO Grosseto 31 – 77

Parziali: 13-13, 8-27, 6-22, 4-15

Tabellino: Diara, Aiello, Gallerini 2, Bagnoli 2, D’Agnello 2, Strelnikov, Mitolo 8, Mariotti, Bernini 13, Cappellini, Gargelli 4. All. Latini

 

 

 

RISCATTO DEGLI UNDER 15 CHE IN TRE GIORNI LIQUIDANO EMPOLI E VALDERA

Basket Valdera – Etrusca San Miniato 45 – 79

Etrusca: Vallini 18, Niccolai 10, Mazzantini 6, Rossi, Petrolini 2, Baldi, Brancati 10, Gonnelli 4, Manfredi 6, Pandinelli 6, Ermelani 2, Zharku 4. All. Carlotti

Etrusca San Miniato – Basket Empoli 117 – 27

Etrusca: Vallini 14, Niccolai 15, Mazzantini 5, Rossi 8, Petrolini 2, Baldi 6, Brancati 22, Gonnelli 15, Pandinelli 4, Ermelani 18, Zharku 2. All. Carlotti

 

Ci voleva una reazione da parte dei nostri under 15 dopo il KO di Legnaia ed è arrivata con due prove convincenti sul piano del gioco, al di là del risultato. I ragazzi sono riusciti, sia nel match con Empoli, sia nello scontro più probante con Valdera, a mettere in campo una ritrovata grinta, oltre ad una serenità che è mancata in altri match della stagione. Inoltre con la vittoria su Valdera Vallini e compagni hanno messo in sicurezza la qualificazione alla seconda fase.

 

SCONFITTA AL FOTOFINISH PER GLI UNDER 14 A EMPOLI

USE EMPOLI – PALLACANESTRO SAN MINIATO 51-45

(6-14)(26-29)(38-36)

 

Sconfitta bruciante alla Lazzeri per i nostri canguri che non riescono a dar seguito ai primi 5′ bellissimi (12-0 per noi e timeout di coach Cappa). Il doppio secondo fallo della coppia Scomparin Montagnani ci toglie ritmo e punti in attacco. Nel secondo tempino subiamo la forza sotto le plance di PALATRESI che con i rimbalzi offensivi domina e porta alla vittoria la sua squadra.

TABELLINO: Bettini 10, Castaldi 3, Scomparin 10, Brogi, Ermelani 3, Gori 2, Vanni, Montagnani 15, Montini, Oliveri 2, Dell’Unto, Monaci. All. Ierardi

L’UNDER 13 TORNA DA CERTALDO CON UNA VITTORIA CONVINCENTE

CERTALDO – PALLACANESTRO SAN MINIATO: 28-43(7-18)(13-26)(18-41)

Buona prestazione in quel di certaldo per tre quarti. Nell’ultima frazione i nostri canguri si rilassano e segnano soltanto due punti. Ora ci aspetta uno scontro diretto con Pontedera.

TABELLINO: Bettini 16, Castaldi 10, Scomparin 9, Brogi, Sabatino, Simoncini, Barsotti, Vanni 4, Palagini, Speranza, Rossi, Dell’Unto 4. All. Ierardi

 

UN BUON INIZIO ED UN’OTTIMA FINE NON BASTANO: PSM UNDER 16 FEMMINILE SCONFITTA

Parte bene la Pallacanestro San Miniato sul campo di Massa e Cozzile con un 1° quarto in cui, a causa di qualche errore difensivo di troppo, si ritrova sotto di 1 punto, ma pienamente in partita. Anche nel 2° quarto la squadra dimostra di essere con la testa sul campo, ma improvvisamente le ragazze di coach Latini staccano la spina: perdono ritmo in attacco e concedono canestri banali alle avversarie. Dopo l’intervallo la musica non cambia e vengono toccati anche i 20 punti di svantaggio. Sembra una partita destinata a chiudersi con un ampio scarto, ma a 6 minuti dalla fine le nostre ragazze hanno uno scatto di orgoglio; ricominciano finalmente a giocare con fiducia e difendere con aggressività, ricucendo in parte il distacco dalle avversarie e chiudendo con la sensazione che sicuramente si poteva far meglio

NICO BASKET Massa e Cozzile – PALLACANESTRO San Miniato 51 – 39

Parziali: 10-9, 15-5, 17-10, 9-15

Tabellino: Lotti 5, Nahid 5, Donati, Combatti 2, Kurti G., Senesi, Strozzalupi, Paolinelli, Kurti S. 17, Esposito 10. All. Latini

 

 

 

A proposito dell'autore

Redazione

Sempre pronti a pubblicare le vostre notizie di sport. Scriveteci a redazione@valdelsasportiva.it / 3394914562

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata


*