Straordinario successo delle Merengues nella finalissima di Calcio a 5 disputata al PalAraramini di Empoli. La squadra di mister Andrea Cinelli, già campione italiano Uisp, si laurea campione provinciale superando 6-2 i rivali del Settebello nel replay della sfida di un anno fa, nella quale fu proprio la formazione del Settebello a trionfare. Soffrono in avvio i biancorossi in virtù del miglior approccio alla gara della compagine ginestrina. Il Settebello va avanti 2-0 nel primo tempo grazie alle reti di Gabriele Geri e di Matteo Geri. Per larghi tratti del match, le Merengues devono affidarsi all’ottima serata del portiere Niccolò Geroni, abile a tenere in partita i compagni con interventi di grande spessore nei confronti di Andrea Maggiorelli e soci. Poi, a metà del secondo tempo, l’uno-due micidiale di Contardi e Tomasulo vale il pareggio per la formazione di Capraia. Il risultato di parità esalta i ragazzi di Cinelli che conquistano in seguito tre tiri liberi realizzati dall’infallibile Matteo Castellacci dilagando nel finale di match. C’è spazio addirittura per il 6-2 conclusivo siglato da ancora da Tomasulo. Le Merengues si aggiudicano così il titolo di campioni provinciali UISP, succedendo proprio al Settebello di mister Cosimo Sassoli, e possono ricevere il trofeo dal presidente del Comitato UISP Empoli Valdelsa Alessandro Scali.
  
Ufficio Stampa UISP Empolese – Valdelsa 

A proposito dell'autore

Redazione

Sempre pronti a pubblicare le vostre notizie di sport. Scriveteci a redazione@valdelsasportiva.it / 3394914562

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata


*