EMPOLI. Senza storia il testa coda della 18a giornata del girone “I” di Seconda Categoria con la capolista Montespertoli che dilaga 6-0 a Capraia contro il fanalino di coda Limite. Autentico mattatore della gara il bomber gialloverde Filippo Signorini, autore di ben quattro reti. L’attaccante di mister Calderone apre le marcature al 25′ sfruttando un assist di Marco Maltomini, che 6′ più tardi raddoppia dopo una travolgente azione personale. Poco prima dell’intervallo, poi, tra il 40′ e il 43′ ancora Signorini cala il poker: prima si esibisce in una splendida rovesciata su cross di Lorenzo Maltomini e poi insacca di testa un traversone di Nesi. Nella ripresa, infine, ancora lo scatenato Signorini sigla il 5-0 su lancio di Mariottini e Lorenzo Maltomini mette la ciliegina sulla torta, ribadendo in rete una corta respinta di Fioravanti. Il Montespertoli vola così a +7 sulle più dirette inseguitrici. Tra di loro il Malmantile prosegue il proprio trend positivo e piega in casa lo Staggia. Ricciardi sblocca il risultato allo scadere del primo tempo, poco dopo che i senesi erano rimasti in inferiorità numerica, su assist di Malpici che nella ripresa raddoppia appoggiando in rete un comodo passaggio di Stefanelli. Il 3-0 è invece un’invenzione di Sima con una conclusione dalla lunghissima distanza. La rete di Ademi che accorcia le distanze serve poi solo per le statistiche. Grazie a questo successo il Malmantile aggancia al 2° posto il Cerbaia, che si è salvato soltanto in pieno recupero contro un ottimo Santa Maria. I gialloblu empolesi vanno sotto nella prima frazione per effetto del rigore trasformato da Aimone Calonaci, ma ribaltano il risultato in avvio di ripresa con Macaione e Cenci. La gara si trascina su questo risultato fino al 96′ quando il direttore di gara assegna un altro penalty ai padroni di casa con Aimone Calonaci che trasforma nuovamente per il definitivo quanto rocambolesco 2-2. Tanta amarezza in casa S. Maria, che ha assaporato fino in fondo l’aggancio in classifica ai diretti rivali, i quali conservano invece 3 punti di vantaggio.

Altro successo, il quarto consecutivo, importante anche per il Ponte a Cappiano, che nel girone “B” di Seconda Categoria piega di misura a domicilio il Red Devils Castelfranco e si mantiene in piena corsa per i play-off. Ai calligiani è sufficiente un tapin vincente di bomber Niccolai nella ripresa per avere la meglio sui “cugini”. Adesso D’Ambrosio e soci sono a sole 4 lunghezze dal secondo posto dello Spedalino. Tornando al girone “I”, invece, prosegue l’imbattibilità interna dell’Aurora Montaione che sul proprio campo impatta a reti bianche contro la quotata Sambuca nonostante le tante assenze. I ragazzi di mister Borghi salgono così a ‘quota 25’, portandosi a +8 sulla zona play-out. Gli arancioblù guadagnano infatti un altro punto sul Ponzano, battuto in casa dall’Impruneta Tavarnuzze al termine di un match pieno di polemiche. Gli empolesi sono infatti costretti a giocare in dieci uomini fin dal 12′ quando il portiere Calorini viene allontanato per un presunto tocco di mano fuori area, ma il portiere sembra colpire il pallone prima con il petto e poi con la faccia. Causa l’assenza del dodicesimo Lupi per infortunio, in porta ci va il centrocampista Cerboni, in panchina con la maglia numero 12. Nonostante queste difficoltà, però, il Ponzano passa in vantaggio in avvio di ripresa con Scannadinari. I ragazzi di Pinzani falliscono però il colpo del ko con Bouhafa (l’ex Castelfiorentino sbaglia un rigore e calibra male un pallonetto solo davanti al portiere) ed alla fine vengono beffati: Balatri firma il pari con un velenoso rasoterra dall’altezza della lunetta e Mantellassi sigla il sorpasso quasi allo scadere. In occasione di quest’ultimo gol, però, sono veementi le proteste dei padroni di casa perché l’attaccante ospite, prima di concludere a rete, si è aggiustato il pallone con il braccio sinistro portandoselo poi avanti con il destro.

Nello stesso raggruppamento “I” brutta battuta d’arresto casalinga per la Ginestra, che nello scontro diretto con il Castellina Scalo si deve arrendere 2-1. I biancorossi di mister Alessandro Alderighi sono costretti a fare a meno di diverse pedine importanti tra infortuni e squalifiche e scendono in campo con una formazione piena zeppa di Juniores. Nonostante tutto, dopo il vantaggio ospite siglato da Vannetti con una punizione da quasi 40 metri, sulla quale Artini non pare esente da colpe, la Ginestra riesce a reagire subito con un’altra magistrale punizione di Tambasco. Nella ripresa, però, i biancorossi restano in dieci uomini per l’affrettata espulsione di Furesi e subiscono anche il 2-1, sempre sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla lunga distanza: stavolta è Rega a beffare Artini. Poco dopo lo stesso Rega viene cacciato a sua volta dal campo, ma successivamente un altro “rosso” un po’ troppo severo a Sani lascia la Ginestra in nove e allora il Castellina Scalo può controllare agevolmente fino al triplice fischio finale. Di seguito ecco tutti i tabellini delle partite delle formazioni del circondario.

GIRONE B

Red Devils Castelfranco – Ponte a Cappiano 0-1
RED DEVILS CASTELFRANCO: Betti, Casini A., Cioni, Rindi, Ghita, Panattoni, Colloni (80′ Giordano), Mazroui (70′ De Luca), Barbanti, Casini C. (75′ Faratro), Bachini. A disp. Baroni, Nuti, Presenti, Di Cecco. All. Comini.
PONTE A CAPPIANO: Spagnoli, Pellegrini, Montalbano, Mazzei, Ceccarini N., Ceccarini A., Bacci (78′ Floris), Bassi, D’Ambrosio (91′ Parlagreco), Niccolai, Vallesi (89′ Polimeni). A disp. Riccioni, Marchetti Mat., Ugbese, Bagnoli. All. Marchetti Mas.
Arbitro: Ierardi di Siena.
Rete: 60′ Niccolai.

GIRONE I

Ponzano – Impruneta Tavarnuzze 1-2
PONZANO: Calorini, Stivè, Fontanelli, Rigacci, Corsi, Rakovic, Bellucci (70’ Pasquinucci), Parenti, Scannadinari (75’ Mazzei), Bouhafa, Fontani (13’ Cerboni). A disp. Moretta, Crocetti. All. Pinzani.
IMPRUNETA TAVARNUZZE: Iotti, Signorini, Panzani, Gozzi, Piccini, Spiga (85’ Allegri), Quadri (72’ Paterna), Lebri (63’ Rossi), Mantellassi, Balatri, Bartoli. A disp. Cannone, Bianchi, Vensi. All. Batignani.
Arbitro: Ferretti di Pistoia.
Reti: 53’ Scannadinari (P); 78’ Baratri (I); 96’ Mantellassi (I).
Note. Espulsi Calorici (P) al 12’ e Pasquinucci e Moretta a gara finita.

Ginestra – Castellina Scalo 1-2
GINESTRA: Artini, Cafaggi, Maggiorelli (86’ Pandolfi), Lari, Sani, Furesi, Chellini, Alderighi G., De Cicco, Mazzuoli (81’ Bianchini), Tambasco. A disp. Cantini, Pretelli, Rigacci. All. Alderighi A.
CASTELLINA SCALO: Vitti, Picchioni, Vannetti (73’ Baccelli), Moch, Terenzi, Tramonti, Rega, Bimbi, Virto (84’ Olivieri), Di Ioia, Zagoni. A disp. Baroncelli, Lupi, Lastrucci, Pacella. All. Bocci.
Arbitro: Giovannini di Arezzo.
Reti: 40’ Vannetti (C); 44’ Tambasco (G); 75’ Rega (C).
Note. Espulsi Furesi (G) al 60’, Rega (C) al 78’ e Sani (G) all’84’.

Aurora Montaione – Sambuca 0-0
AURORA MONTAIONE: Ghizzani, Di Pietro, Corsinovi, Bello, Brucia, Nespeca, Baldi (50’ Rossi T.), Tani, Simonetti (70’ Di Stefano), Masini, Ceccarelli (80’ Niang). A disp. Grimaudo, Ciampolini, Iuppa, Malquori. All. Borghi.
SAMBUCA: Cianti, Zazzeri, Papini, Chiostrini, Testella, Fossati, Lotti (46’ Casini), Parrini (80’ Musi), Bartarelli (75’ Di Gennaro), Rosi M., Rosi D. A disp. Papi, Bianchini, Mulas, Licari. All. Giorli.
Arbitro: Salama di Firenze.

Cerbaia – Santa Maria 2-2
CERBAIA: Aref, Faggioli, Damiani (75’ Becattini), Bellucci, Acquisti, Rossi, Fossi (65’ Ficozzi), Bandini, Vignolini (90’Tardella), Calonaci, Vanni. All. Mannucci.
SANTA MARIA: Urti, Cenci, Bottino, Cioni (85’ Policicchio), Botrini, Tofanari, De Luca, Pesiri, Macaione (70’ Bassi), Montagnani, Mernizzi (80’ El Ouaad). All. Vignozzi.
Arbitro: Barretta di Pistoia.
Reti: 15’ rig. e 96′ rig. Calonaci A. (C); 50’ Macaione (S); 55’ Cenci (S).
Note. Espulsi Faggioli (C) al 51’; Bassi (S) all’88’ e Bandini (C) al 96’.

Malmantile – Staggia 3-1
MALMANTILE: Nozzoli, Guarracino (59′ Rialti), Gentiluomo, Ricciardi, Benelli, Pucci, Malpici, Sima, Iacono (71′ Agresti), Serboli (68′ Milazzotto), Stefanelli. A disp. Dini, Guarnieri, Scarpelli, Borchi. All. Meazzini.
STAGGIA: Bellini, Paoletti, Romeo, Tavoletta A. (67′ Bussagli), Salvi, Tavoletta E., Signorini (71′ Biagini), Ademi, Borgheresi (62′ Ricigliano), Rapaj, Di Gregorio. A disp. Leccardi, Forgi, Milat, Moch. All. Fabbri.
Arbitro: Merlino di Pontedera.
Reti: 44′ Ricciardi (M); 56′ Malpici (M); 64′ Sima (M); 70′ Ademi (S).

Limite – Montespertoli 0-6
LIMITE: Fioravanti, Masoni, Mori (46′ Ferrari L.), Delli, Diretti, Puccioni M., Mannoni (50′ Russo), Salvadori, Lazzeretti, Cecchi, Giovannuzzi (69′ Maltinti). A disp. Bettarini, Pruneti. All. Porciatti.
MONTESPERTOLI: Masini (46′ Baronti), Corti (60′ Profita), Ramundo, Vaiani, Panichi (66′ Dahman), Corsinovi, Mariottini, Maltomini M., Signorini, Nesi, Maltomini L. A disp. Caltagirone, Ziafet, Gori, Capperucci. All. Calderone.
Arbitro: Mauro di Pistoia.
Reti: 25′, 40′, 43′ e 65′ Signorini, 31′ Maltomini M., 75′ Maltomini L.

 

Girone B – Classifica

Girone I – Classifica

A proposito dell'autore

Simone Cioni

Simone Cioni segue per Valdelsa Sportiva tutto il campionato di Seconda Categoria

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata


*