EMPOLI. Si fa sempre più avvincente la lotta al vertice del girone “I” tra le tre formazioni di casa nostra. La capolista Montespertoli regola 2-0 anche l’Impruneta Tavarnuzze e mantiene inalterato il proprio percorso a punteggio pieno tra le mura amiche. A sbloccare la gara ci pensa in avvio di ripresa il solito Marco Maltomini, che risolve un prolungato batti e ribatti in area mentre la firma sul raddoppio la mette quasi allo scadere l’ultimo arrivato Jhonny Vaiani. L’ex Progresso, Ginestra, Montelupo e San Miniato insacca infatti di testa un preciso suggerimento di Lorenzo Maltomini. I gialloverdi conservano così i loro 4 punti di vantaggio sul S. Maria, che al “Biagioli” si aggiudica di misura lo scontro diretto con la Sambuca. La partita, ben giocata da ambedue le parti e ricca di occasioni, si risolve nella ripresa. Prima al 77′  Urti para un rigore a Mattia Rosi, che lo stesso attaccante ospite si era procurato e poi salgono in cattedra i gialloblu empolesi. Montagnani impensierisce il portiere ospite con un calcio di punizione dal limite (nell’occasione il S. Maria ha chiesto il rigore, ma secondo l’arbitro il fallo è avvenuto fuori area), Magno si vede annullare un gol per fuorigioco e Bottino centra in pieno il palo. All’88’, però, lo stesso Bottino viene steso in area, stavolta il penalty viene assegnato anche ai padroni di casa e Mernissi lo trasforma nel gol vittoria. E adesso grande attesa per il big-match di domenica prossima che vedrà di fronte proprio Montespertoli e Santa Maria. Alle loro spalle regge il ritmo il Malmantile, che grazie ad un ottima prestazione passa 2-1 in rimonta sul campo del Ponzano. I gialloblu locali passano in vantaggio al 5′ con un bel diagonale di Bellucci ma i biancoamaranto, dopo aver colpito un palo e fallito una colossale occasione, pareggiano al 32′ con un perentorio colpo di testa di Migliorini su azione d’angolo. Al 45′ anche il Ponzano coglie un palo con il solito Bellucci, ma nella ripresa è il Malmantile a piazzare il colpo del ko: corre il 70′, infatti, quando Milazzotto può depositare in rete indisturbato sugli sviluppi di un altro corner.

Nello stesso girone continua a macinare punti sul terreno amico l’Aurora Montaione. Stavolta è il quotato Amelindo Mori Marcialla a cadere sotto i colpi dei ragazzi di mister Borghi. Al primo affondo gli arancioblù locali sbloccano il risultato con bomber Tommaso Rossi, che riceve da Tani e da posizione defilata insacca di sinistro. Nella ripresa gli ospiti rimangono in dieci per l’espulsione di Miluso, ma riescono a pareggiare con un destro angolato di Conforti. Passano appena 3 minuti, però, e l’Aurora Montaione torna in vantaggio ancora grazie a Tommaso Rossi, che si procura e trasforma un calcio di rigore. Niente da fare, invece, per Ginestra e Limite. I biancorossi di Alessandro Alderighi stavolta offrano una prestazione opaca e vengono puniti in casa da un cinico Chianti Nord. I giallorossi di Porciatti, assente perché influenzato e sostituito in panchina da Taramelli, crollano invece nella ripresa contro lo Staggia. Al 10′ della ripresa i neroverdi senesi sbloccano il risultato con Meini su rigore, mentre al 68′ raddoppiano con il solito attaccante. Infine, all’85’ in contropiede è il neo entrato Borgheresi a mettere il definitivo sigillo sul 3-0 finale.

Successo di misura, ma estremamente prezioso nel girone “B” per il Ponte a Cappiano, che al “Fagni” di Larciano ha piegato 2-1 il Cecina 2000. I calligiani passano in vantaggio al 20′ con l’ex Real Cerretese, Polimeni: al termine di una pregevole azione tutta di prima Nicola Ceccarini serve Polimeni, che di prima intenzione infila il portiere locale con un preciso rasoterra. I padroni di casa reagiscono e riescono a pervenire al pareggio, ma al 18′ della ripresa ci pensa bomber Niccolai a regalare i 3 punti ai biancocelesti di mister Massimo Marchetti: l’attaccante aggancia in maniera sublime un pallone in area, si gira nello stretto e lascia partire un bolide che si insacca alla destra del portiere. Con questo successo il Ponte a Cappiano rosicchia 2 punti al Casteldelbosco e si porta a -2 dalla zona play-off.

Girone B – Classifica

Girone I – Classifica

A proposito dell'autore

Simone Cioni

Simone Cioni segue per Valdelsa Sportiva tutto il campionato di Seconda Categoria

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata


*