Ci siamo! Sono passati esattamente 8 mesi da quel fantastico 21 maggio 2016, giorno della tanto storica quanto meritata prima promozione in Serie B dell’Etruria.
Alla Piscina “Nannini” di Firenze gli empolesi saranno ospiti della NGM Firenze Pallanuoto in quello che a tutti gli effetti si preannuncia il primo vero scontro diretto della stagione.

Il campionato – Inseriti nel Girone 1 che vede come favorite alla promozione Rari Nantes Arenzano, Albaro Nervi e Sportiva Sturla per completezza della rosa ed esperienza, i ragazzi del neo-allenatore Riccardo Balzano sulla carta dovrebbero trovarsi nel pacchetto di mischia per la salvezza che comprende squadre come la Dinamica Torino, Lerici Sport e le due fiorentine Acquasport e NGM. A completare il girone ci saranno CN Sestri e Rapallo Nuoto.

La rosa – Detto del cambio in panchina che ha visto Balzano raccogliere l’eredità di Maestrelli, non ci sono da segnalare nomi nuovi rispetto alla squadra che ha dominato l’anno scorso il campionato di Serie C conquistandosi la prima storica partecipazione alla Serie B con tre turni d’anticipo da vera schiacciasassi con le 10 vittorie nelle prime 11 di campionato. Capitan Baggiani guida il plotone del nucleo storico che comprende fra i tanti Verdiani, Rossi, Di Bella, Lami, Valori e Lazzeri. Maltinti ritroverà la sua ex Lerici e sarà riferimento centrale non solo per la posizione in acqua ma anche per essere, insieme con Stellini, l’unico ad aver già giocato in categorie superiori alla C. Fra i giovani come Bellucci e i giovanissimi Meozzi e Ciarlantini, spuntano la solidità di Fiaschi e Parrini e il talento del numero uno Desideri, classe ‘95 e pedina imprescindibile dello scacchiere biancoblu.

L’obiettivo – Dare continuità al processo di crescita avviato dal primo giorno d’insediamento della nuova gestione resta lo scopo principale. La prima squadra è il risultato del lavoro delle giovanili e la permanenza in un campionato di alto livello sarebbe non solo motivo di vanto per chi fa già parte della rosa, ma anche stimolo importante per chi contribuisce a rendere l’Etruria una società sempre più di riferimento nel panorama pallanuotistico regionale a livello giovanile.

Ufficio Stampa

A proposito dell'autore

Redazione

Sempre pronti a pubblicare le vostre notizie di sport. Scriveteci a redazione@valdelsasportiva.it / 3394914562

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata


*