Fonte: Ufficio Stampa

L’Acquasport merita, ma l’Etruria lotta – Subito in svantaggio, la squadra trova il pareggio, resta in partita per almeno tre quarti e anche dopo la fuga fiorentina mantiene controllo e movimenti di squadra. Buono quindi l’approccio, anche se restano limiti nell’interpretazione immediata di alcune situazioni di gioco.

Parziali persi ma equilibrati – Pronti, via e Matucci da fuori porta in vantaggio l’Acquasport con l’uomo in più. Il gol però stavolta non è sintomo di un primo tempo di poca concentrazione per la squadra di Balzano che reagisce e trova anche il pareggio a 2’22 dalla fine con la superiorità numerica conclusa da posizione ideale per Rossi che col mancino fa 1-1. È quindi Fortuna a decidere il quarto con la doppietta arrivata prima in maniera piuttosto casuale col tiro che beffa Desideri dopo la deviazione del braccio di Maltinti, poi con una conclusione in solitaria causa disattenzione che lo lascia libero di agire da posizione 5.

Dopo il gol annullato a Lazzeri per un due metri in superiorità numerica a inizio secondo quarto, Merli servito a boa anticipa e batte Desideri e Zannini trova il primo allungo della partita. A 5’55 dalla pausa lunga Maltinti guadagna un rigore che Rossi trasforma angolando tanto da impedire a D’Onofrio di arrivare sul pallone. Poco dopo arriva il break empolese grazie alla rete di Meozzi con l’uomo in più che trova impreparato il numero uno fiorentino riportando a -2 i suoi prima della bella realizzazione di Merli a 0’18 dal cambio campo.

Il terzo quarto si apre con la controfuga di Fortuna su cui il portierone biancoazzurro non può nulla e a cui risponde nuovamente il classe ‘99 Meozzi con una giocata quasi identica a quella del quarto precedente. L’equilibrio nel quarto si capisce dall’alternanza nelle realizzazioni. Il botta e risposta continua con il +4 di Zannini subito ripreso dall’alzo e tiro ad uomini pari di Verdiani e ristabilito da Cocchi. Il gol finale è un altro decisivo break fiorentino con la ripartenza di Mazzoni a meno di un minuto dall’ultimo quarto.

Nonostante il -5 con cui inizia il parziale finale, l’Etruria combatte ad armi pari con l’Acquasport, gestendo momenti di nervosismo, non concretizzando ma non concedendo niente fino a 2’27 dalla fine, quando il poker personale di Fortuna conclude un’interminabile serie di transizioni dovute perlopiù a contro-falli e imprecisioni al tiro. È Maltinti a realizzare il sesto gol biancoazzurro con una conclusione imprendibile all’incrocio, mentre Merli, dopo aver sbattuto precedentemente su Desideri si rifà nell’uno contro uno siglando il definitivo 12-6.

Balzano vede il bicchiere mezzo pieno – “Sono soddisfatto. La squadra non ha mai mollato e ha giocato in piena collaborazione, aiutandosi l’uno con l’altro.” Nel sottolineare un aspetto da sempre rilevante nella gestione delle partite, l’allenatore non risparmia però qualche critica. “Ho visto movimenti di squadra, ma sono venuti fuori alcuni nostri limiti. Dobbiamo crescere anche nell’interpretazione delle decisioni arbitrali. Otto espulsioni subite in attacco o a metà campo sono troppe. Ma su questo ci lavoreremo.”

Il 4 marzo la capolista – Con tre distanze di vantaggio su Nervi e di distacco dalla quartultima Rapallo serve far punti. Sabato l’incontro con una Sturla lanciata a punteggio pieno sembra proibitivo ma sarà obbligatorio provarci. Appuntamento alla “Nannini” alle 17.45.

CLASSIFICA

 

Sportiva Sturla 18; RN Arenzano 15; CN Sestri, Dinamica Torino, Lerici Sport 12; Acquasport Firenze 9; Rapallo Nuoto 6; NGM Firenze Pallanuoto, ETRURIA NUOTO 3; Albaro Nervi 0.

 

IL TABELLINO

 

#SerieBMaschile

Acquasport – #ETRURIA 12 – 6 (3-1; 3-2; 4-2; 2-1)

Acquasport: D’Onofrio, Cocchi (1), Adinolfi, Salvadori, Zannini (2), Matucci (1), Cerinic, Merli (3), Fortuna (4), Sassi, Mazzoni (1), Partescano, Palisca, Vidrich. All.: Ferri

ETRURIA: Desideri, Ciarlantini, Fiaschi, Lazzeri, Maltinti (1), Bellucci, Verdiani (1), Lami, Rossi (2), Baggiani, Di Bella, Parrini, Meozzi (2). All.: Balzano

A proposito dell'autore

Redazione

Sempre pronti a pubblicare le vostre notizie di sport. Scriveteci a redazione@valdelsasportiva.it / 3394914562

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata


*