Il Club Scherma Cambiano di Empoli è giunto alle fasi conclusive della stagione agonistica che ha visto i propri giovani atleti impegnati in numerose competizioni di carattere regionale e nazionale. Il Trofeo Pegaso, alla sua terza edizione, ha richiamato schermidori dal Lazio, Umbria, Veneto e Liguria e in poco tempo è diventato una “classica” di buon tasso tecnico, riservata alla categoria under 14.

Domenica si è svolta a Siena l’ultima delle quattro prove che si erano tenute rispettivamente a Massa, Pistoia e Orvieto; Francesco Ferrauti, classe 2003, del Club Scherma Roma si è aggiudicato il trofeo, imponendosi in finale 15-13 sul favorito atleta di casa: Joseph Ceroni.

Il romano aveva incontrato nei quarti l’Empolese Giammarco Verdiani, classe 2004, in un incontro alla pari che l’atleta della Cambiano aveva condotto fin dalle prime stoccate. Sul 3-2 un grave errore arbitrale ha causato l’annullamento della stoccata, scatenando le proteste dell’intero team empolese. Il giovane Verdiani ha comunque tenuto l’assalto fino alle ultime stoccate dove ha prevalso l’esperienza del romano che alla fine si è imposto 15-13. Buona comunque la prova dell’atleta della Cambiano che nel precedente assalto aveva avuto la meglio su Christian Bocci, classe 2003, di Foligno e numero 25 nel ranking nazionale; un assalto entusiasmante, rimasto incerto fino all’ultima stoccata dove, con un colpo doppio, Verdiani vinceva l’incontro per 15-13, ottenendo l’accesso ai quarti. Gli altri atleti della Cambiano in gara sono stati: Samuele Bolioli, undicesimo, e Samuele Tincolini, ventiduesimo.

La mattina si era svolto il Trofeo Mangia, riservato alla categoria cadetti (under 17), che ha visto scendere in pedana Andrea Iserani, dodicesimo, Paolo Pezzatini, quindicesimo, e l’esordiente Samuele Michelucci che ha conquistato un’onorevole diciannovesima piazza. È stata anche la volta di Francesco Cappelli, quattordicesimo, che rientrava dopo un grave infortunio che lo aveva tenuto fuori dalle competizioni per oltre cinque mesi.

Il giorno precedente si era tenuto il Trofeo Pegaso, riservato alla categoria maschietti (10 anni), dove hanno partecipato le giovani promesse della Club Scherma Cambiano: Federico Gronchi, ventesimo, Guido Giovannini, ventunesimo, e Giulio Bolioli, ventisettesimo. Prossimo impegno, sempre riservato alla categoria under 14, il 20 maggio a Montale (PT) con il Regionale a Squadre di spada.

A proposito dell'autore

Redazione

Sempre pronti a pubblicare le vostre notizie di sport. Scriveteci a redazione@valdelsasportiva.it / 3394914562

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata


*