Doppietta della spada empolese al Trofeo C.S.A.In. di scherma “Il Cuore di Scioglie” che si è svolto domenica a Pontedera. La manifestazione, riservata alle giovanissime promesse schermistiche, ha visto trionfare nella spada il Club Scherma Cambiano che si è aggiudicato l’oro con Guido Giovannini, otto vittorie su otto assalti, e l’argento con Federico Gronchi, sette vittorie su otto assalti. Podio anche per i giovanissimi Gabriele Mazzantini, Elena Taddeini e Ono Martina terzi classificati nel fioretto. Nello stesso giorno la scherma empolese era impegnata anche a Colle Val d’Elsa in un torneo a squadre miste dove hanno conquistato il quarto posto la squadra composta da Jacopo Mancini, Paolo Pezzatini e Sara Corti e la settima piazza la squadra composta da Giovanni Mannini, Gabriele Gheri e Dalila Zecchi. La competizione, molto ben organizzata dal maestro Luca Murana, è stata avvincente, suscitando entusiasmo e tifo calcistico fra il folto pubblico presente. Sabato è stata la volta del fioretto con Benedetta Cristalli e Clara Mongason, impegnate ai nazionali di categoria, che si sono svolti al Pala Hall di Riccione. Gara di buon tasso tecnico dove la Mongason ha trovato difficoltà a entrare nel ritmo di gara, fermata alla prima diretta dalla livornese Silvia Pieroni che si è imposta 10-5. Meglio Benedetta Cristalli, 85.a nel ranking nazionale, è partita un po’ sottotono nella fase a gironi dove si è aggiudicata due assalti su cinque, ma ha superato brillantemente la prima diretta, imponendosi 10-3 su Chiara Polini di Brescia, 30.a nel ranking nazionale. La brava fiorettista del Club Scherma Cambiano è stata poi fermata dalla 4.a del ranking, la pesarese Giulia Carlotti a cui ha tenuto testa fino a metà assalto prima di cedere alla maggiore esperienza dell’avversaria, classificatasi poi seconda dietro Ginevra Manfredini del FIDES Livorno.

Ufficio Stampa

A proposito dell'autore

Redazione

Sempre pronti a pubblicare le vostre notizie di sport. Scriveteci a redazione@valdelsasportiva.it / 3394914562

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata


*