Con l’atto ufficiale della firma da parte dei 45 soci fondatori e della nomina delle cariche sociali è nata a Empoli la sezione dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport. A coordinare la cerimonia, che si è svolta nell’auditorium del Palazzo Pretorio in piazza Farinata degli Uberti, è stato il presidente della sezione di Firenze, Paolo Allegretti, nonché promotore della nascita della sezione ‘sorella’. Con lui, al tavolo dei relatori, il segretario nazionale Ettore Biagini, il delegato regionale Salvatore Cultrera e l’assessore allo sport del comune di Empoli Fabrizio Biuzzi. Presenti al ‘battesimo’ anche gli amici della sezione di Collesalvetti, il presidente Gino Massei e il segretario Gianfranco Baldini. A salutare la nascita della nuova sezione sono arrivati, a distanza, anche i saluti e gli auguri del presidente regionale del CONI, Salvatore Sanzo e del presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani.

“Con la nascita della sezione di Empoli, che è la seconda della provincia di Firenze, la Regione Toscana ha ben 21 sezioni attive e operative – ha sottolineato Ettore Biagini – Con i suoi circa 3000 soci la Toscana rappresenta un terzo di tutto il nazionale”.

Come da tradizione, la segreteria nazionale ha consegnato alla neonata sezione empolese la targa dell’Unvs, mentre l’assessore Biuzzi è stato omaggiato della cravatta dei ‘veterani’. I componenti della sezione pisana hanno invece lasciato agli amici empolesi il loro gagliardetto. Durante la serata non sono mancati interventi arricchiti da aneddoti di alcune delle figure più rappresentative dello sport di Empoli, come Silvano Bini, per 49 anni al servizio dell’Empoli Calcio e dell’ex assessore allo sport Sauro Cappelli. Il pensiero, doveroso, dei ‘veterani’ è andato anche alle ripetute tragedie che stanno colpendo il Centro Italia: i vari terremoti che si sono susseguiti dall’estate scorsa ad ora e le vittime dell’Hotel Rigopiano per le quali è stato osservato un minuto di raccoglimento.

 

Organigramma della sezione di Empoli

Presidente: Leonardo Mazzantini

Vice presidente: Giuseppe Valenti
Consiglieri: Paolo Bruschi – Giuseppe Fabiani – Vilmo Francioni – Giuseppe Ghirlanda – Giulio Giannelli.

Segretario: Marco Calafati

Sindaco Revisore: Giuseppe Bottino

Probiviri: Franco Bitossi e Silvano Bini

Addetto stampa: Irene Puccioni
La composizione
N.45 soci di cui molti ancora praticanti, suddivisi per discipline sportive ed attività:
13 podisti/maratoneti, 10 ciclisti, 7 calciatori, 3 medici sportivi, 2 giornalisti, 2 pallacanestro, 1 maestro di tennis, 1 pallavolo, 1 storico dello sport, 1 membro delle istituzioni già assessore allo sport, 1 arbitro internazionale di pallavolo, 1 pugilato, 1 membro dell’associazionismo sociale; infine fa parte della sezione anche una rilevante casa editrice specializzata in pubblicazioni sportive. Il più giovane dei soci fondatori ha 33 anni (di tre anni superiore al limite statutario: 30 è l’età minima per potersi iscrivere come veterano). Il più “veterano” di tutti compirà 90 anni ad ottobre.

L’intervista al neo presidente Leonardo Mazzantini, ex ciclista professionista dal 1977 al 1983.


Presidente congratulazioni, si aspettava questa nomina?

“E’ la prima volta che ricopro una carica così prestigiosa e ne sono lusingato. Ho un lavoro che mi impegna molto ma ho accettato volentieri perché credo in questa associazione che si spende per la promozione dello sport. La pratica sportiva a me ha dato molto, non solo in termini di vittorie e risultati ma anche di insegnamenti di vita”

Anche Empoli finalmente ha la sua sezione dei Veterani dello Sport. Un traguardo o una partenza?
“L’uno e l’altra. Dopo mesi di lavoro siamo arrivati all’atto costitutivo, ora, però, dobbiamo dare operatività alla sezione. Prima di tutto dobbiamo deciderne il nome. Invito pertanto tutti i soci a fare le loro proposte, che poi andremo a mettere ai voti”

Ha già in mente un’iniziativa per far conoscere alla comunità la sezione empolese Unvs?

“Mi piacerebbe bandire un concorso fra gli studenti delle scuole del territorio per la realizzazione del logo della sezione. E poi vorrei iniziare subito a portare avanti le altre finalità associative dell’Unvs, dalle iniziative sociali a quelle culturali e formative. Mi piacerebbe promuovere incontri contro il doping nelle scuole”.

Sembra che le idee non le manchino…

“Il motto che mi ha sempre guidato nello sport è “umiltà e sacrificio”. Sarà anche quello che mi guiderà in questa nuova esperienza”.

A proposito dell'autore

Redazione

Sempre pronti a pubblicare le vostre notizie di sport. Scriveteci a redazione@valdelsasportiva.it / 3394914562

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata


*